VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
La rivoluzione dei combo portatili: BOSS Katana Air
La rivoluzione dei combo portatili: BOSS Katana Air
di [user #17844] - pubblicato il

L'incontro con il piccolo combo BOSS è lo spunto per una riflessione sull'evoluzione degli amplificatori portatili, dai primi tentativi con effetti basilari alle moderne tecnologie fuse al mondo degli smartphone.
Chi ha cominciato a suonare la chitarra quando i multieffetto si esprimevano attraverso un misero display alfanumerico e col telefonino si poteva fare al massimo una partita a Snake ha ben presente quanto sia cambiato il settore dello strumento musicale e, in particolare, l’amplificazione e l’effettistica.
Oggi, in un oggetto di pochi centimetri, è possibile avere suoni credibili, programmabilità pressoché totale, persino connettività estesa per trasformare prodotti nati per l’esercizio casalingo in macchine per il recording fino anche alle esibizioni dal vivo.
Da combetti mitici come il Roland Micro Cube sono insomma derivati prodotti complessi, ultra-versatili, con potenzialità inimmaginabili solo pochi anni fa, come la predisposizione per i sistemi wireless o il controllo di suoni e preset dallo schermo di uno smartphone oggi nelle tasche di tutti.
È il caso del BOSS Katana Air, il più piccolo della sua famiglia ma non per questo da sottovalutare.
Lo abbiamo usato come metro di paragone per una riflessione sui moderni sistemi digitali programmabili e portatili, tra esibizioni in strada e app dedicate.



Il Katana Air è un esempio ideale per la nuova categoria di strumento che nell’ultimo periodo è andata delineandosi, come una costola dell’amplificazione portatile per chitarra che ha oggi un volto radicalmente diverso rispetto al passato.
La sua struttura è più simile a quella di un impianto hi-fi, che a un combo tradizionale. Altoparlanti multipli rendono possibili sonorità stereo profonde, ben diffuse nell’ambiente e con una resa sonora inattesa, considerate le dimensioni.
Anche la potenza è ragguardevole, con ben 30 watt (20 quando alimentato a batterie) contro i 2 watt, per esempio, di un Micro Cube.

La rivoluzione dei combo portatili: BOSS Katana Air

All’interno, i suoni sono gli stessi adottati dai modelli superiori della serie Katana, così come è lo stesso il sistema di controllo tramite la app omonima dedicata.
Da qui è possibile creare dei veri e propri preset da stipare nelle sei memorie interne, selezionando un amplificatore tra puliti, crunch e distorti fino all’hi-gain moderno, e rifinendo il suono con oltre 50 effetti tra overdrive, modulazioni e accessori, inclusi delay e riverberi ottimizzati espressamente per il modello, garantendo una spazialità ottimale.
Ancora dalla app è possibile accedere alla libreria sonora completa, connettersi al BOSS Tone Central per scaricare suoni aggiuntivi, gestire le funzioni e utility dell’amplificatore e accedere a un accordatore.

La rivoluzione dei combo portatili: BOSS Katana Air

Il Katana Air non dispone di prese per controller esterni, ma accetta pedali d’espressione e footswitch wireless come i modelli EV-1WL e FS-1-WL prodotti da Roland.

Il “senza fili” è un elemento cardine del modello, dalla possibilità di funzionare a batterie alla presenza di un trasmettitore wireless in grado di regalare fino a 12 ore di musica. Questo è ricaricabile semplicemente infilandolo nel jack d’ingresso dell’amplificatore, operazione che effettua anche l’abbinamento automatico del dispositivo.
Il sistema garantisce inoltre una lunga durata grazie al meccanismo di rilevamento del segnale in ingresso, che manda il dispositivo in stand-by quando non è in uso. In questo modo, in linea teorica si può anche lasciare il trasmettitore sempre inserito nella chitarra, con la garanzia che entrerà in azione solo quando si deciderà di accendere l’ampli e imbracciare lo strumento.
Il tutto, offrendo una buona qualità sonora e un raggio di trasmissione ampio, sufficiente ad affrontare qualsiasi palco o per suonare da un angolo all’altro di un appartamento senza soffrire interferenze.

La rivoluzione dei combo portatili: BOSS Katana Air

Amplificatori come il Katana Air rappresentano un tipo di prodotto che, fino a pochi anni fa, semplicemente non esisteva. È reso possibile dalle moderne tecnologie digitali, da una continua ricerca sull’acustica e dall’evoluzione tecnica che rende accessibili aspetti un tempo riservati a strumenti professionali. E le prospettive a riguardo sono decisamente eccitanti.
amplificatori per chitarra boss katana air
Link utili
BOSS Katana Air sul sito Roland
Nascondi commenti     9
Loggati per commentare

di spillo [user #16549]
commento del 21/02/2023 ore 12:14:51
Articolo molto interessante.
Sto valutando l'acquisto di un amplificatore per suonare a casa, che non sia ingombrante e che restiuisca una resa sonora "decente".
Avevo valutato inizalmente il Mooer SD75 però il boss mi potrebbe dare la possiblità di portarlo in giro vista l'alimentazione a batteria.
Il Mooer ha in più la possiblità del Looper e della drum machine però nel caso del Boss si potrebbe sfruttare la base inviata dallo smarphone (rinunciano al looper)
Infine con il Boss dovrei acquistare il footswitch wireless a parte per la gestione dei canali.
Tu come lo vedresti il confronto?
Secondo te a livello sonoro il Boss è di livello superiore?
grazie per la risposta
Rispondi
di Merkava [user #12559]
commento del 21/02/2023 ore 14:34:27
ב'' ה
Considererei al tuo posto anche I prodotto Yamaha come i THR
Rispondi
di spillo [user #16549]
commento del 21/02/2023 ore 15:14:04
Grazie per il consiglio, ho dato un'occhiata però se non sbaglio il THR non contempla un footswitch wireless come il Katana AIR o sbaglio?
Per me avere un footswtich per cambiare almeno un paio di canali è necessario.
Il discorso Mooer SD75 vs Boss Katana AIR mi poneva il dubbio perchè fondamentalmente tolta la drum machine e il looper sono abbastanza simili come funzioni.
Inoltre la differenza di prezzo è importante: 100 euro in più per il Boss (bisogna aggiungere 130 ancora per il footswtich).
Il discorso è: la differenza di prezzo è giustificata solamente dal Wireless oppure anche dal fatto che sono riusciti a far uscire un bel suono da un apparecchio di dimensioni molto compatte?
Rispondi
di Nun_So_Capace [user #24540]
commento del 21/02/2023 ore 15:27:14
Eventualmente c’è anche il Positive Grid Spark.
Per un controller wireless c’è la xsonic che con il suo controller wireless Airstep ha una versione specifica sia per Katana, che per THR e Spark.

Rispondi
di spillo [user #16549]
commento del 21/02/2023 ore 15:32:5
Grazie per la dritta, dò un occhiata e ascolto qualche samples
Rispondi
di teppaz [user #39756]
commento del 21/02/2023 ore 15:41:22
io ho preso il positive grid mini, piccolissimo e a batteria, usa la stessa app dello Spark e sono rimasto piacevolmento stupito della qualità e versalità.
Per suonare in casa ha dei suoni credibili e infinite potenzialità, a basso volume ha un clean migliore che il mio fender valvolare tenuto tra lo zero e uno, crunch e distorti ancora meglio.

Per busking non so, ha volume ma all'aperto non credo possa bastare.
Rispondi
di Nun_So_Capace [user #24540]
commento del 21/02/2023 ore 16:47:28
Mmh come alternativa al Katana Mini e/o THR lo Spark Mini mi sa che è davvero troppo piccolo.
Giusto e solo per lo studio in casa.
Di contro, però, lo Spark Mini funziona anche a batteria mentre il fratello maggiore necessità di alimentazione.
Rispondi
di teppaz [user #39756]
commento del 23/02/2023 ore 10:11:17
Sì, infatti io l'ho preso proprio per suonare in casa e per quello è perfetto.
Rispondi
di marcoecami [user #54447]
commento del 21/02/2023 ore 22:20:50
Non potrei più rinunciare alla comodità del digitale e oggetti come questo rappresentano delle autentiche tentazioni!
Rispondi
Altro da leggere
La BOSS ME-90B è la pedalboard per basso per chi non ama i multieffetto
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Catalyst CX: Line 6 raddoppia
Quando Orange faceva computer
Katana GO: ampli immersivo in cuffia da BOSS
Spark Live: il modeling diventa un amplificatore
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964