CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Dry Glide è il talco roll-on per meno acidità e più scorrevolezza
Che si sudi copiosamente o no, il contatto delle mani rovina corde, hardware e finiture. GraphTech ha messo a punto una nuova formula in grado di bilanciare il PH della pelle e allungare così la vita dello strumento. Il Dry Glide è un comodo roll-on e sarà disponibile presto anche in Italia. Continua...
di redazione [user #116]
6
Costruire un noise switch a costo zero
A volte le idee più divertenti nascono da un difetto o da un limite tecnico di uno strumento. La massa elettrica di una chitarra può essere sfruttata per creare un "effetto cavo rotto" da attivare a comando che farà la felicità degli amanti del lo-fi senza richiedere attrezzi né dover sborsare un centesimo. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
11
Nuove sellette per vecchie cavalle (di razza e non)
Un cambio di hardware può giovare a chitarre di ogni levatura e per più di una ragione. Un upgrade alle sellette del ponte può rappresentare una sfumatura per uno strumento, ma essere risolutivo per una chitarra più economica, instabile e "sorda". Continua...
di ADayDrive [user #12502]
49
InvisoMatch: adattatore universale per meccaniche Ratio
Una serie di piastre brevettate Graph Tech permette di montare le meccaniche di casa su pressoché qualunque chitarra elettrica o acustica senza dover praticare alcun foro e senza compromettere estetica o integrità degli strumenti. Continua...
di redazione [user #116]
0
Più di un buon motivo per passare a GraphTech
Non avranno il fascino vintage delle barrette di ottone su una Telecaster d'epoca, ma le sellette GraphTech String Saver assicurano un upgrade consistente per più di una necessità. Ecco perché le ho montate su una Squier Cabronita e cosa è cambiato nel suono. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
17
ResoMax: Tune-o-matic ultra-leggero e magnetico
A frizione ridotta, con capacità magnetiche per restare sempre al suo posto e ultra-leggero, il ResoMax NV2 è una delle alternative più interessanti al classico ponte Tune-o-matic. Continua...
di redazione [user #116]
3
Sagomare la base del capotasto
Non tutti i capotasti sono uguali e la base potrebbe aver bisogno di essere sagomata per adattarsi alla forma del manico che la ospiterà. Il Graph Tech TUSQ XL ha una linguetta fondamentale per il setup. Ecco a cosa serve e come farci un buon lavoro. Continua...
di Benett87 [user #40207]
5
Arriva il primo Floyd Rose con Graph Tech piezo esafoniche
Per la prima volta nella storia, Floyd Rose e Graph Tech uniscono le forze per realizzare il primo ponte ufficiale con sellette piezo Ghost. L'hardware solido del vibrato si unisce al materiale String Saver per una trasmissione delle vibrazioni ottimale ed equilibrata. Continua...
di redazione [user #116]
15
Direct, SIT e setup con Music Gallery a SHG
I modelli distributivi come Godin Direct sono il futuro? Le tecnologie moderne minacciano il buon vecchio fai-da-te? In attesa di SHG, abbiamo fatto due chiacchiere con Music Gallery per conoscere le svolte del mercato e rubare alcune dritte su corde, accessori e setup. Continua...
di redazione [user #116]
0
Ratio: la meccanica tarata di Graph Tech
Imparare a conoscere le meccaniche di una chitarra e il modo in cui l'accordatura si comporta in relazione al chiavino di ogni singola corda non è più un problema. Le prime meccaniche al mondo in grado di offrire un rapporto fisso tra numero di giri e intonazione delle corde sono firmate Graph Tech e fioriscono un'idea covata da 25 anni. Continua...
di redazione [user #116]
7
Capotasti Black TusQ XL
Black TusQ XL è un materiale composito prodotto da GraphTech. La linea di prodotti, specifici per chitarra e basso, prevede ponti per acustica, capotasti e accessori rivolti a migliorare il suono e la suonabilità generale dello strumento. Continua...
di alessioshy [user #12445]
13
Graph Tech Ferraglide - Grafite ed acciaio
z3r0 scrive: Da un po' utilizzo i prodotti della Graph Tech e devo dire di essermi sempre appassionato a questa ditta che ricerca materiali nuovi ma sempre con l'ottica del miglioramento acustico e della "prestazione" su strada... Per chi non la conoscessa la Graph Tech offre abbassacorde, capotasti e sellette per i ponti in un materiale composito "a base" di grafite; tale materiale ha numerosi vantaggi, primo su tutti quello di essere molto scivoloso e quindi di non opporre resistenza alle corde quando (a causa di bendings o dell'uso della leva) debbano scorrere sul capotasto o si muovano sul punto di contatto delle sellette (il che porta ad una maggiore stabilità dell'accordatura e ad una minore rottura delle corde), inoltre acusticamente ha un'ottima capacità di vibrazione e a livello sonoro la loro resa è idealmente una via di mezzo tra l'acciaio e l'osso. Per quanto riguarda le sellette l'ultima novità della Graph Tech sono le Ferra Glide, che uniscono l'estetica delle sellette in acciaio alla comodità e ai vantaggi della grafite. Infatti le sellette realizzate in acciaio presentano un inserto (laddove poggiano le corde) in grafite evitando quindi quei problemi di rottura di corde e di perdita dell'accordatura tipiche degli altri materiali. Le sellette Ferraglide sono presenti nelle versioni per ponte Stratocaster vintage, per ponte American Stratocaster (con vite di regolazione dell'intonazione asimmetrica), per Telecaster, mentre le sellette "classiche" in nera grafite Graph Tech sono disponibili per zillioni di ponti dai Tune O Matic ai Wilkinson ai Paul Reed Smith... trovate le informazioni su www.graphtech.bc.ca Continua...
di z3r0 [user #4884]
2
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
​Z Drive 5532 l’overdrive one knob
È arrivato Cubase 11
​CS-130 E: l’elettrificata fatta ad arte
Ligabue: da oggi online il video di "Volente o Nolente" feat. Elisa
PRS SE Custom 24: la MIA chitarra
Ripetente di Fattoria Mendoza - delay artigianale in salsa vintage
Zucchero: da venerdì in radio e in digitale il duetto con Sting
Bugera V22 Infinium: eppure suona!
Brad Paisley Esquire: la Fender con... un segreto
Keeley Hydra: riverbero, tremolo, preset e funzioni alternative
Cry Baby Junior: piccolo ma non troppo e ancora più versatile
Badlander: Mesa Boogie reinventa il Rectifier
Milano Music Week 2020: il programma del weekend
Stasera il workshop di Accordo su Eddie Van Halen: come seguirlo
Robbie Williams: il singolo “Can’t Stop Christmas”

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964