CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Il numero dei pickup influenza il suono?
Una chitarra con un solo pickup suonerà in modo diverso rispetto a uno strumento identico, ma con uno o due pickup extra nel body? C'è chi sostiene di sì, anche se gli altri magneti sono scollegati dal circuito. A dirlo sono Eddie Van Halen e Allan Holdsworth, e c'è una spiegazione scientifica dietro. Continua...
di maxventu [user #4785]
19
Allan Holdsworth - Chitarre febbraio 2011
Allan Holdsworth rappresenta una delle maggiori incognite nel mondo chitarristico. Strumentista dalla tecnica invidiabile, Holdsworth non ha mai smesso di creare interesse grazie al suo modo di suonare fuori dagli schemi, lontano dagli standard chitarristici almeno quanto la sua particolare ricerca timbrica e i suoi studi armonici, due aspetti importanti di questo enigmatico personaggio intervistato su Chitarre di questo mese. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
13
Allan Holdsworth in concerto
Vedere Allan Holdsworth suonare è un'esperienza ben al di là del semplice intrattenimento, assistere a un concerto del suo trio è qualcosa di più vicino a un viaggio introspettivo nei suoni e nelle forme che non un freddo esame di uno stile ancora tutto da capire, frutto di una lettura dell'armonia totalmente personale. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
20
Buon compleanno Mr. Holdsworth
Uno dei maggiori esponenti della chitarra jazz rock compie oggi la bellezza di 64 anni e non fare gli auguri al fautore di quella che è stata una vera e propria rivoluzione tecnica, armonica e melodica del mondo chitarristico orbitante intorno alla musica fusion sarebbe una imperdonabile scortesia. Sempre d'ispirazione con il suo personalissimo stile e approccio all'armonia Allan Holdsworth è l'ennesima prova delle proprietà benefiche del fare musica. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
12
Holdsworth al Blue Note
maxventu scrive: Lo scorso giovedi 13 aprile, al Blue Note di Milano, ho avuto l’onore di assistere alla performance live in seconda serata di Allan Holdsworth. Per l'occasione, coadiuvato dai seguenti gregari (ovviamente da paura): alle tastiere, coautore e contitolare Alan Pasqua (quale cognome più a proposito!); Chad Wackerman alla batteria, e Jimmy Haslip al basso. Hanno suonato per un'ora circa, non molto, ma a sufficienza per formulare il mio giudizio sul Musicista in questione: inarrivabile. Il locale non era gremito, vuoi per la serata pre-pasquale, vuoi per il genere particolare dell'Artista, secondo molti "cerebrale" - è qualcosa che a tratti va oltre il semplice concetto di fusion, sconfinando in contaminazioni con la musica contemporanea. Purtroppo, la mia scarsa cultura musicale non mi permette di citare i titoli dei brani eseguiti; mi limiterò a dire che chi si aspettava un repertorio freddo è stato disatteso. Continua...
di maxventu [user #4785]
6
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964