CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP

sandroyoda
utente #27395 - registrato il 07/01/2011
Autore del testo "Metodo di Chitarra Slide" Carisch – Settembre 2009 - Perché scrivere un nuovo metodo per chitarra ? …. basta entrare in una qualsiasi libreria o in un negozio di strumenti, anche il più piccolo e scoprire che nelle pubblicazioni esposte la chitarra ha sempre uno spazio privilegiato:…”metodo super per chitarra autodidatta, metodo classico, tecniche rock, jazz, fingerpickink, tapping selvaggio…”. Poi la domanda .. “scusi, ha qualche cosa sullo slide,? “ costringe il commesso o il proprietario a una ricerca insolita che da come risultato quasi sempre la presentazione di metodi in inglese o audiovisivi di vario tipo, nulla comunque che sia equiparabile ad un metodo classico o moderno con un percorso didattico organizzato. In vent’anni di insegnamento, ho parlato molto ai miei allievi di blues e di scale pentatoniche ( sono bellissime !! ), il passo successivo è l’ascolto dei grandi interpreti del genere, con una ricerca alle origini di questa musica che ha sempre risvegliato il loro interesse. Ascoltano Eric Clapton, Jhonny Winter, Ry Cooder ed ora il nostro Alex Britti che ringrazio per aver fatto conoscere a tutti questa tecnica, poi mi chiedono …. Che cos’è questo strano suono?, è fantastico !!!!. Allora estraggo il mio bottleneck parlando di colli di bottiglia di Mississippi, di schiavitù e di un mondo musicale che è forse il più lontano dalla tradizione didattica scritta, poi alla prima scivolata sulle corde spalancano gli occhi dicendo “ ma … come si fa ?? A quel punto il gioco è fatto, si inizia una nuova strada e una nuova avventura musicale e arriva la solita domanda : “che libro posso usare per imparare?”. Dopo molte pagine di appunti scritti a mano, fogliettini volanti e tablature piene di correzioni, ho deciso di scrivere questo libro che raccoglie le informazioni di base per imparare questa tecnica che ancora oggi mi riempie di soddisfazione. Sandro Agostini Sandro Agostini inizia la sua attività di musicista all ‘inizio degli anni 70 suonando covers dei Led Zeppelin, Deep Purple, Grand Funk Railroad e dei nuovi gruppi emergenti in quel periodo come Yes, Genesis, King Crimson, Tempest e molti altri acquisendo una buona esperienza nel rock blues con influenze classiche e jazzistiche. A metà degli anni 70 suona in varie band un repertorio che allora si chiamava Jazz Rock, oggi identificato come “fusion” suonando e componendo musiche originali. Inizia l’ attività professionale di musicista familiarizzando con i classici e arricchendo il suo bagaglio tecnico e musicale con esperienze ed atmosfere più soft come la musica sudamericana e il Jazz standard. Frequenta i corsi avanzati di chitarra Jazz del ‘”Suono Improvviso” a Venezia, e suona con alcune Cover Band. Con i Dogs and Pigs presenta un repertorio d’ autore caratterizzato da un ‘altissimo livello tecnico ( i gruppi di riferimento sono i Tempest e i Patto ) i Dogs and Pigs ( disegno di Sandro del Conte - fumettista Walt Disney ) e con i LeaderShip ( cover band Deep Purple ) partecipa al Leone D’ Oro di Venezia piazzandosi al terzo posto nel settore musica Rock. Con il cantante americano Bruce Wilson Boreham, californiano formatosi alla scuola dei jazzisti Jay Clayton e Bob Stoloff del ” Vocal Summit ” di Bobby Mc Ferrin ed al ” Roy Art Teatre ” in Francia, forma gli Aquarius, proponendo con arrangiamenti personali i classici della West Coast Americana, affrontando il difficile compito di usare la sola chitarra per sostenere il canto e realizzando arrangiamenti per mandolino elettrico e slide guitar. Altra collaborazione importante sempre nell ‘ambito della formazione degli Aquarius è quella con Luigi Podda ( Sax e voce ) primo premio al Concours International Adolphe Sax ( 1990, Saint-Nome-La-Bretèche,Paris ) e Sax nei tour di Marcella Bella, vincitore di Concorso Nazionale, docente di saxofono sotto l’egida del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca per l’Alta Formazione Artistica Musicale. Ha insegnato nei Conservatori: “A. Pedrollo” di Vicenza, “N. Piccinni” di Bari, “J. Tomadini” di Udine, attualmente è titolare al “C. Pollini” di Padova.. All ‘inizio degli anni 90 inizia l’ attività di insegnante specializzandosi nella teoria dell ‘improvvisazione e nella pratica strumentale insegnando in varie scuole di musica.
Città: Venezia
Genere: Blues, Jazz, Rock.
Sono interessato a: Chitarra acustica, Chitarra elettrica.
Sito Internet: http://sandroago.afmusic.it/
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Annunci pubblici

29/01/2015 - strumento di liuteria realizzato a mano
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - Peter Criss
SHG Music Show 2021: la biglietteria online resta attiva
Milano Music Week 2021: il programma di sabato 27 e domenica 28 novemb...
Ibanez: a SHG parata di grandi chitarre e chitarristi
La chitarra di Dr. Viossy a SHG
Yamaha è una tappa per tutta la band a SHG 2021
SHG 2021: non solo chitarre e chitarristi
Aramini tra boutique e live a SHG 2021
Volonté & Co: a SHG didattica e grande musica
Milano Music Week 2021: il programma di venerdì 26 novembre
La liuteria è di scena a SHG 2021: la tavola rotonda
A lezione di Digitale con Choptones: profilazioni, Ir e gestione del s...
Second Hand Market: affari privati a SHG 2021
Brigida e Angelica: artiste a tutto rock
Giovanni All'Heavy & Il Musicista che Avanza: assieme a SHG








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964