CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Gotta Have The Rumble: l'album solista di Brian Setzer
Gotta Have The Rumble: l'album solista di Brian Setzer
di [user #49264] - pubblicato il

Il chitarrista torna dopo sette anni di silenzio con un nuovo progetto discografico in uscita il 27 agosto e anticipato dal brano "Checkered Flag". L'album conterrà 11 tracce originali e sarà pubblicato in edizione limitata in vinile blu, vinile nero, in digitale e su CD.
Il frontman degli Stray Cats ritorna sulla scena con il suo sound signature. Gotta Have The Rumble contiene canzoni tutte scritte o co-scritte da Setzer ed è un album rovente dall'inizio alla fine, pieno di dinamismo e spavalderia.

Parlando del titolo del disco il chitarrista ha detto: "Ovviamente, è un riferimento alle mie moto e alle hot rod, qualcosa che non è cambiato da quando avevo 15 anni. Ho ancora la stessa passione per la velocità e l'adrenalina. Ma si tratta anche del mio problema di udito. Era piuttosto grave, e mi sono reso conto che non potevo suonare come volevo. Mentre mi riprendevo, stare davanti a un piccolo amplificatore non era sufficiente. Il suono del mio grande amplificatore invece fa rombare la chitarra e quello è il mio sound. Il pensiero di non potere più rivivere al massimo durante la malattia mi aveva scoraggiato, quindi, 'Gotta Have The Rumble' si riferisce a entrambe le cose riacquisite, motori e chitarre".



L'album, prodotto da Julian Raymond e registrato tra Minneapolis e Nashville, uscirà il 27 agosto e sarà disponibile in digitale, su CD e in edizione limitata in vinile blu e vinile nero (pre-order).

Gotta Have The Rumble: l'album solista di Brian Setzer

Con il suo ultimo lavoro discografico, Brian Setzer resta fedele allo stile che lo ha proiettato ormai quattro decadi fa nell'Olimpo della chitarra. La sua intuizione di ripercorrere e "svecchiare" due generi dimenticati dalle nuove generazioni come il rockabilly e lo swing ha sortito un effetto esplosivo, accolto immediatamente con entusiasmo dal pubblico e che ancora oggi raccoglie consensi in tutte le fasce d'età. Setzer è costantemente citato e riconosciuto come uno dei più grandi chitarristi viventi, nonché titolare di una vasta collezione di modelli Gretsch a suo nome, dalle riedizioni storicamente corrette della sua inconfondibile G6120 del '59 alle derive più aggressive e sgargianti con le Hot Rod.
album brian setzer
Link utili
Il sito di Brian Setzer
Pre-order "Gotta Have The Rumble"
Le Gretsch di Brian Setzer
La storia della G6120 del 1959 di Brian Setzer
Le Gretsch Hot Rod di Brian Setzer
Mostra commenti     5
Altro da leggere
Luca Chiappara - Where I Belong - Trulletto Records 2022
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome di Down
Leslie West: un tributo al leader dei Mountain
Time Clocks: album di Bonamassa fuori dal blues
Roberto Menabò: The Mountain Sessions Blues & Guitar Excursions
Surfer Joe, alias Lorenzo Valdambrini - World Traveler
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Ikea pensa ai musicisti: arriva Obegränsad
Usato: abbiamo perso la ragione?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
Bob Taylor si ritira: annunciato il nuovo CEO e Presidente
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964