CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Spark Mini: ampli smart Positive Grid in miniatura
Spark Mini: ampli smart Positive Grid in miniatura
di [user #116] - pubblicato il

L’amplificatore portatile Spark torna in meno di metà delle dimensioni, con otto ore di autonomia e decine di suoni programmabili via app BIAS.
Portabilità eccezionale, flessibilità sonora e prontezza nel recording sono i punti chiave di un piccolo amplificatore moderno, che sappia accompagnare il musicista nella pratica quotidiana, seguirlo anche in viaggio e con cui incidere o trasmettere sul web idee musicali al volo. È esattamente a questo che punta lo Spark Mini, con qualche asso extra nella manica.



Positive Grid, autore dell’apprezzato software di amp modeling BIAS e più di recente affacciatosi anche al mondo hardware con una controparte in forma di rack, testata e una serie di stompbox concentrati sull’effettistica dell’ecosistema BIAS, sembra seriamente intenzionata a guadagnare ancora terreno sul versante dell’amplificazione fisica.
Nel 2019, il piccolo combo Spark ha incarnato il punto di giunzione tra i suoni software di casa e l’idea di un dispositivo all-in-one con cui sfruttarli ovunque. Tre anni più tardi, lo Spark Mini promette di offrire lo stesso motore sonoro, con velleità ancora più rivolte agli utilizzi smart e in uno chassis sensibilmente ridotto per dimensioni.

Spark Mini: ampli smart Positive Grid in miniatura

Lo Spark Mini è un amplificatore a batterie ricaricabile via USB, con Bluetooth e tutta la potenza dell’app di amp modeling Positive Grid BIAS.
Particolare attenzione è prestata alla struttura del piccolo combo, con una cassa in fibra di vetro rivestita in tolex che punta a massimizzare la proiezione e la resa sui bassi, a dispetto delle dimensioni.
10 watt in classe D alimentano due altoparlanti da due pollici divergenti tra loro fino a creare un angolo di otto gradi al fine di proiettare un’immagine stereo più ampia nell’ambiente. Nella base del combo si nasconde un diffusore passivo per incrementare e diffondere al meglio le basse frequenze. Piccoli accorgimenti sono anche nei piedini, ridisegnati per avere ognuno tre soli punti di contatto contro la superficie su cui è poggiato l’amplificatore, così da rendere le frequenze gravi più definite e a fuoco.

Positive Grid punta molto su tali dettagli progettuali, e ha voluto dare un assaggio della resa in un ambiente filmando un simpatico blind test in cui il combo è stato sottoposto ad alcuni musicisti per un primo impatto a caldo.



Piccolo a sufficienza da poggiare sul palmo di una mano, riduce al minimo i comandi fisici a bordo. Sul pannello compaiono solo un volume per lo strumento, il volume per l’eventuale base e un cursore rotativo con cui selezionare quattro preset rapidi.
La versatilità sonora e un’avanzata capacità di controllo sui timbri sono affidati al controllo via smartphone, sfruttando la piena compatibilità con l’app BIAS di Positive Grid. Con questa, lo Spark Mini può gestire simulazioni per chitarre e bassi, con 33 amplificatori e 43 effetti per creare catene anche elaborate, espandibili grazie al Tone Cloud dal quale scaricare preset creati da altri utenti e da artisti affermati.

Spark Mini: ampli smart Positive Grid in miniatura

Amplificatore da scrivania nato per esercitarsi anche all’aperto, lo Spark Mini promette fino a otto ore di musica con un tempo di carica di tre ore attraverso la presa USB-C, e l’app di controllo per smartphone comprende funzioni per lo studio e la pratica, come spiegazioni di accordi e brani, la possibilità di rallentare il tempo di una canzone o mandare in loop un frammento che si intende ripassare con maggiore attenzione.

Lo Spark in versione Mini vuole però rappresentare un compagno ideale anche per chi si muove nel mondo dell’home recording e vuole condividere le proprie esibizioni sui social, grazie alla capacità di registrare audio via USB, col line out dedicato e filmarsi attraverso lo smartphone con la funzione video appositamente creata.

Mentre scriviamo, lo Spark Mini è in piena fase di produzione ed è atteso per il pre-ordine nel mese di marzo 2022. Sul sito ufficiale a questo link è possibile approfondirne la conoscenza e iscriversi alla newsletter per ricevere aggiornamenti e bonus per l’acquisto.
amplificatori amplificatori per chitarra positive grid spark mini ultime dal mercato
Link utili
Bias Head in prova su Accordo
Bias Rack in prova su Accordo
Bias Delay e Modulation in prova su Accordo
Spark presentato su Accordo
Spark Mini sul sito Positive Grid
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

di bobbe [user #36282]
commento del 24/02/2022 ore 19:08:26
Lo voglio!!
Rispondi
di Nun_So_Capace [user #24540]
commento del 25/02/2022 ore 11:03:47
Ho il fratello maggiore da un annetto e mezzo più o meno.

Per suonare in casa ed esercitarsi è stato l’acquisto migliore che abbia mai fatto.

C ho aggiunto anche un airstep per la gestione preset ed effetti direttamente da switch senza usare l’app e sono davvero soddisfatto.

Quando una soluzione è ben fatta e funzionale ne va dato merito.




Rispondi
di Pieroscarpone [user #49478]
commento del 25/02/2022 ore 11:25:32
Questo ampli ha tutta l'aria di voler asfaltare i vari NUX Mighty Lite BT, Blackstar FLY 3 eccetera.
Grande la metà del fratello maggiore, dubito però che costi anche la metà.
Sento che la mia GAS per gli scatolotti sta avendo un attacco acuto.
Rispondi
di bettow [user #30179]
commento del 27/02/2022 ore 10:48:53
Sembra interessante, però più che degli spot pubblicitari avrei gradito una demo seria, suoni clean/overdrive Fender/Marshall. Prezzo?
Rispondi
di theoneknownasdaniel [user #39186]
commento del 02/03/2022 ore 14:44:55
Early bird access a 185 dollari.
Full price 229 dollari.

Il fratello maggiore suona davvero bene, questo è identico ma solo più piccolo e alimentato a batteria. Io mi tengo il grande, se non l'avessi però considererei sicuramente il piccolo (per suonare insieme ad altri uso altri ampli, lo Spark è solo per suonare in salotto).
Rispondi
Altro da leggere
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
Fralin’Tron: il Filter’Tron moderno di Lindy Fralin
SPD SX Pro: sampling pad Roland alla massima potenza
I pedali Orange tornano dagli anni ’70 grazie ai fan
MOSFET sotto steroidi con l'MXR Super Badass Dynamic OD
BOOM: l’interfaccia compatta Apogee con DSP
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato
In vendita la Gretsch White Falcon dei Foo Fighters
TAD Redbase: valvole contro la crisi
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964