CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

La vita del chitarrista "per passione"...quarta puntata

di [user #37000] - pubblicato il
E' così che iniziai ad espolare il nuovo acquisto, a casa, da spenta, in cuffia nella pedaliera, nell'ampli, in sala prove, live, insomma in ogni modo possibile, l'avrei portata anche a letto in quanto dalla felicità e dall'incredulità non dormivo la notte!
La sensazione di avere tra le mani per la prima volta una chitarra "PRO" a tutti gli effetti era impagabile, tutto veniva più facile, dalle ritmiche alle parti soliste...
Naturlamente anche "cazzeggiare" con la leva ogni tanto ci stava, pur non essendo un virtuoso del floyd, ma il cavallo che nitrisce, la moto che accelelera bisognava provarli no?
A parte gli scherzi, ero davvero soddisfatto di aver portato a casa quella chitarra.
Ma, come tutti noi chitarristi sappiamo, appena un "pezzo" si sistema, un altro richiede un upgrade per stare al passo...e così mi resi conto che era ora di cambiare l'amplificatore!!!
Il combo non bastava più...serviva testata e cassa! 
Nelle orecchie rimbombava una sola parola, anzi un solo marchio...MARSHALL!!!!
Anche in questo caso, a quel tempo era più un desiderio di conformarmi a ciò che vedevo (avete capito bene "vedevo" e non "sentivo"...col senno di poi dico che ero proprio un pischello!!!).
Il blasone Marshall aveva il suo fascino, più di Fender e altre marche anche se a dir la verità non conoscevo molte alternative...
E così decisi di andare ancora al mio negozio di fiducia con H&K ATTAX alla mano per cercare un usato in permuta.
Qualche soldo l'avevo raccimolato grazie ad alcuni lavoretti qua e là, d'altra parte se c'è da acquistare qualcosa riguardante il mondo chitarra, sono uno che si è sempre dato da fare (non avrei voluto pesare ancora sulle tasche dei miei genitori dopo l'exploit di mio padre...).
Arrivato al negozio, misi subito in chiaro la situazione: dalla mia avevo un bellissimo H&K, ma volevo un Marshall, possibilmente testata e cassa. Budget: il minimo indispensabile...
Dal cilindro il negoziante sfoderò: Finale+Pre Marshall a rack e Cassa 4x12 Peavey
Il mio ragionamento non fece una piega:
c'è scritto marshall, suona bene, è potente, la cassa è enorme, me lo posso permettere...OK!
Quanta ignoranza!!!! Non avevo con me neanche la pedaliera, si può???
A scatola chiusa, non sapevo neanche come avrebbe suonato coi "miei" suoni preset...va beh...ingenuità della gioventù...
Subito mi accorsi di una cosa...lo sbattimento di caricarlo in auto!!!
Dovevo tirar giù i sedili posteriori della TWINGO...il finale ed il pre con il loro case grosso come un trolley pesavano come il combo Attax che avevo...però a casa una volta piazzato in camera, collegato ed acceso...che figurone!!!
Sembravo proprio un "chitarrista" a tutti gli effetti ora.
A proposito di effetti, fortunatamente trovai che il sound corrispondeva alle mie esigenze, naturalmente canale clean, eq in flat e tutto il resto lo faceva la pedaliera...per il mio orecchio ancora non troppo "fino"  e per il genere che predilivo (prettamente metal/hard rock), tocco,dinamica etc...non erano fondamentali, compressore a go go!!

Ero perciò un ragazzo felice per il suo rig rinnovato e completo?
Assolutamente no...come al solito...stavolta però fui bravo a resistere almeno un annetto così...
Prossimo step? Cambio della pedaliera?

continua...

 
Dello stesso autore
La vita del chitarrista "per passione" Seconda Stagione - Seconda puntata
La vita del chitarrista "per passione" Seconda Stagione - Prima puntata
Il "Middle" della Strato...
La vita del chitarrista "per passione"...sesta puntata
La vita del chitarrista "per passione"...quinta puntata
La vita del chitarrista "per passione"...terza puntata
La vita del chitarrista "per passione"...seconda puntata
La vita del chitarrista "per passione"...prima puntata
Loggati per commentare

di fabrimix1 [user #43172]
commento del 31/01/2018 ore 11:24:3
Ho come l'impressione che le puntate saranno parecchie!!!
Rispondi
di Mems81 [user #37000]
commento del 31/01/2018 ore 11:32:28
...Decisamente!!!
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 31/01/2018 ore 12:03:55
fammi capire: torni a casa con pre Marshall nuovo (immagino JMP) + cassa 4x12 e ci attacchi la vecchia pedaliera?!?

ERESIA!!!
Rispondi
di Mems81 [user #37000]
commento del 31/01/2018 ore 12:08:23
no no...era un finale transistor 80/80 con pre serie 9000 entrambi usati...ciò che il mio budget poteva permettere...
Rispondi
di DottorZero [user #44787]
commento del 31/01/2018 ore 12:05:31
...Io cambierei il titolo in un umbertoechiano "fenomenologia della G.A.S.".....:D!
Rispondi
di Mems81 [user #37000]
commento del 31/01/2018 ore 12:09:03
Ancora è nulla rispetto a ciò che deve venire...
Rispondi
di ENZ0 [user #37364]
commento del 01/02/2018 ore 00:35:14
La mia storia era completamente diversa ma mi stai risvegliando i ricordi! e poi... LA TWINGOOO :)))
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Trasformare il nervoso in una melodia allo slide
Teoria, musica d'insieme e ascolti guidati per i batteristi
Frontiers Rock Festival VI , il 27 e 28 aprile al Live Music Club
Gli artisti devono essere inguaribili ottimisti
Millencolin due date live in Italia
Bose Professional, innovazione e tradizione a MIR 2019
Rubber Soul: combo british in scatola
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
L'ottava edizione di Piano Milano City
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
Game Of Thrones suona Fender

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964