CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

650s
utente #2280 - registrato il 12/08/2003
Città: Pisa
Sono interessato a: Basso, Chitarra elettrica, Home recording.
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Attività

Forse invecchio...
di 650s | 04 agosto 2014 ore 15:02:35. da (People)
Mi è capitato di assistere ad un concertino solo di Adriano Viterbini.Br avo, interessante.La prima parte del concerto era "acustica" - cioè dedicata al Dobro (accordature alternative, riferimenti alla musica africana, slide ecc.) - molto godibile.La seconda parte era "...
Concerto della Filarmonica
di 650s | 04 luglio 2014 ore 14:13:28. da (Appuntamenti)
Se Domenica 6 Luglio vi capita di passare in Piazza della Signoria a Firenze, verso le 21, potrete godervi il concerto della Filarmonica di Peccioli: brani dei Pink Floyd, di Michael Jackson, degli Abba e dei Bee Gees... Accorrete numerosi, vi si aspetta!...
Londra
di 650s | 10 luglio 2005 ore 12:42 da (Chitarra)

650s scrive: Credo che eventi come quello di Londra meritino parole e pensieri ben dosati. Anche oggi ho preso la metropolitana, a Roma, ma ora sento le persone intorno in modo diverso. E sento anche me stesso in modo diverso.

ora invece tutto ok
di 650s | 30 maggio 2005 ore 23:03 da (People)

Che il cielo me la conservi!

In questo periodo è tutto ok - come si dice chi si contenta gode... ;o)

Ma va tutto davvero bene, non devo correre da nessuna parte e se riesco a mettere mano a un po' di diy con gli effetti...

Intanto mi godo un po' la nuova Bimba, ke mi sta facendo apprezzare tanto anche le cuginette: appena quello stacanovista di Defraia mi manda un paio di foto e una skeda tecnica magari ne scrivo 2 righe.

Son tropp cuntente; però devo metterne un po' da parte di questa serenità che è merce davvero rara!

Ciauz!!

Colpo della strega
di 650s | 18 aprile 2005 ore 22:05 da (People)

Ok, Bimba è nelle mie mani... Posso stare tranquillo...

Solo che tra casa incasinata tipo lavori del Cifa e colpo della strega, le mie mani (e soprattutto le mie orecchie) mica hanno avuto molto a che fare con lei!

Va beh, ho tutta la vita davanti...

"Sure I'm hard to beat..."

Solo che + o - ora sono spezzato dalla vita in giù... ma anche in su!

Hoy, hoy, hoy!

Ciauz!

Epperò: buon compleanno!
di 650s | 26 gennaio 2005 ore 01:27 da (People)

Ho appena salvato il commento precedente e mi è caduto l'occhio sull'elenco delle mie pagine di diario...

È giusto un anno dalla mia prima lezione...

Quanta paura di essere ormai troppo vecchio ecc.

E ora invece son qui a sperare di aver tempo per potermi dedicare allo studio dell'improvvisazione, di potermi esercitare con il metronomo, di impegnarmi a cantare le scale...

Arghhh... non mi sento meglio, tutt'altro: ora che so che cmq posso combinare qualcosa e fare sempre meglio ecc., ho il terrore di dover smettere, di dover rinunciare a studiare, a imparare a suonare.

Forza e coraggio e incrociamo le dita ;o)

buon viso a cattivo gioco
di 650s | 26 gennaio 2005 ore 01:16 da (People)

Non è un bel periodo, spero di venirne fuori. Di ammaccarmi magari, ma di uscirne cmq vivo.

Cercherò di fare buon viso a cattivo gioco, dato che son io che sto giocando male - e spero di star drammatizzando più del dovuto.

In cuor mio sento di voler solo andare a prendere la mia nuova chitarra e di fuggire da qualche parte con metronomo, spartiti e strumenti - chiudendo tutto il mondo fuori.

È che anche solo per continuare a sperare di poterlo fare di tanto in tanto - un giorno - non devo fare il pirla adesso.

Come ero contento mentre aspettavo Giggetta... Magari la sto facendo più nera di com'è in realtà, e certo chi mi ha fregato la chitarra non è ke mi ha passato la malattia infettiva della scemenza...

Certo è però che gente allegra il ciel l'aiuta: e prima, tutto contento in attesa della Giggetta, tutto mi sembrava bello.

Ora, finché non avrò messo le mani su questa nuova chitarra e finché non si schiarisce il lavoro, tutto mi sembrerà andare a rotoli, e magari crollare definitivamente.

Va beh: per ora non mi resta che accettare la mia dabbenaggine e far buon viso a cattivo gioco.

Sperando di perdere qualche partita ma -alla fin fine - di salvarmi dalla serie B o peggio...

Depresso eh?? :o)

Dis-cover
di 650s | 24 ottobre 2004 ore 14:54 da (Chitarra)

650s scrive "Ci pensavo quando si discuteva di cover o non cover, tribute-band ecc. Non vi è mai capitato di sentire una cover che è meglio dell'originale, che addirittura è "illuminante" rispetto all'intuizione musicale dell'originale? All'epoca, mi venne in mente "All along the watchtower" di Dylan rifatta da Hendrix, "Little wing" di Hendrix stesso rifatta solo strumentale da Steve Ray Vaughan, a "Highway 61" di Dylan rifatta da Johnny Winter... Insomma, Accordiani, secondo voi esistono cover-capolavoro, che superano gli originali e ne rivelano una forza musicale oscurata dalle capacità esecutive degli autori?? E quali?? Ciauz!!"

Auuuuuuuuuuuu!!!!!
di 650s | 23 luglio 2004 ore 19:13 da (People)

Che dire...

Aspettavo la consegna della mia nuova Bimba.

Il liutaio l'ha battezzata "Giggetta".

Il nome mi piace.

2 gg. e arriva.

Ne passano tre, mi preoccupo: chiamo il corriere.

Rimpalli di telefonate: la mia Giggetta non si sa dove sia. Non si sa se sia viva o ....

Sto male, inutile dire che sto male.

Sto sperando con tutte le mie forze che sia solo uno stupido, sfigatissimo ritardo, un equivoco, un rarissimo errore di indirizzo...

Sto sperando e sto cercando di non pensare che sia stata...

No, non ci voglio pensare e non me la voglio tirare.

Certo che non mi sento bene per niente.

where have all the good times gone?
di 650s | 30 giugno 2004 ore 04:20 da (People)

Spero qua dietro l'angolo!

Dopo un periodo infame spero proprio nei "good times":

1) Sono stato da Fusco che mi ha cambiato i pot e mi ha "rintonato" il Macchietto Manne: i pot erano buoni in partenza, ma probabilmente il dover tenere chiusa la chitarra nella custodia Manne (niente lanetta), e senza sali "disidradanti" ha fatto ossidare (veramente in fretta, troooppo in fretta) i pot; che sia una semiacustica ha contribuito (maggiore vapore acqueo)? fatto sta che intonata di nuovo e con le 0.10 nuove, il bambino mi fa morire (bassi lunghissimi) anche da spento.

2) Luigi si è ripreso (e sono felice), e domani mi dovrebbe portare il Peavey trasformato in testata: inutile dire che mi sciolgo solo all'idea.... da domani sono in ferie!!

3) Si è rotta l'"aletta" di una meccanica della PRS: in cielo non c'erano più santi; ora mi sto arrendendo all'idea di "customizzare" la Piccola con meccaniche autoreggenti Sperzel o Schaller; va a finire che lei ci guadagna.

4) Pare, dice, sembra che alla fine arriverà anche la nuova Bimba: se arriva a ferie finite rosicherò, ma non vedo l'ora di "possederla" a vita.

5) Mi tormenta il progetto di una goletta per navigare nel "Delta" (Vaughan, Clapton, Knopfler). Se sarà, sarà l'anno prossimo, anche se ne ho già in testa tutte le caratteristiche. Sarà un anno lungo e difficile: se ritorno a mettere mano a quanto già mi può accompagnare, sarà un bel fantasticare (grazie Manne); Ma se non posso (forza Bimba, forza!), sarà un bel tormento!

E intanto, non solo gli strumenti di viaggio non mi devono abbondanare: devo essere io il primo a pedalare.

Perché il bello è viaggiare e io voglio diventare un buon compagno di viaggio: a viaggiare da solo mi sembra di restare fermo e non andare da nessuna parte, di non vedere e non capire niente.

In bocca al lupo
di 650s | 04 giugno 2004 ore 19:12 da (People)

Il ragazzo che mi sta aiutando a trasformare il Peavey in testata non sta bene: un problema serio con la schiena.

Cavolo, spero che guarisca presto e bene: è giovane e ha famiglia, 2 splendidi bimbi.

In bocca al lupo, Luigi!

In attesa
di 650s | 23 maggio 2004 ore 21:41 da (People)

Non sto molto bene.

Ho avuto 15 gg. impegnativi al lavoro e non mi sono esercitato molto.

Anche perché l'ultima settimana mi sono dovuto imbottire di antibiotici e ancora adesso ho una tosse fastidiosa.

Ho ripreso la settimana scorsa e non ancora con la "testa" come vorrei.

Vorrei solo pensare al Peavey Classic 30 che sto trasformando in testata e alla Nuova Bimba in arrivo.

Praticamente 2 mesi di stipendio - ma voi mi capite no?

Non sarà la chitarra definitiva (ormai chi ci crede più? ho già in testa le prossime 3: un'artigianale simil Rick, una LP e una Sonntag... per chi conosce queste ultime, capirà che ormai non ci sto più con la testa ed è come se stessi ammettendo di rinunciare a casa, macchina e matrimonio...).

Poi se consideriamo che in futuro ci vorrebbe anche una buona chitarra classica...

Quel che mi tormenta ora, invece, sono i guai delle mie Bimbe:

- la PRS necessita di una controllatina al manico (ma solo perché sto diventando troppo maniaco...)

- mentre la Manne mi sta proprio facendo venire l'ulcera: non ho nemmeno cominciato a combatterci che ha incominciato a dare problemi con tutti i potenziometri (e ok, Andrea Ballarin si è offerto di spedirmeli nuovi senza battere ciglio); poi, son sempre dovuto venire a compromessi con il JTM 30 - che pare non sia il massimo per tirare fuori l'anima Jazz del mio "Macchietto" (la Manne è stata battezzata così - e forse questo insolito cambio di sesso non è stato propizio). Ora, di punto in bianco il mi cantino mi sembra sparire in volume rispetto alle altre corde: che succede? la sfiga persequita questa chitarra o sono io che incomincio a prenderla di controvoglia e al mio orecchio non può che suonare stonata? Eppure i suoi pregi sono ancora là sotto i miei occhi e le mie dita... Urge un esorcismo: la metterò nelle mani esperte e incondizionate del mio insegnante per un giudizio eppoi nelle mani esperte di un buon liutaio.

E intanto ci vorrà una settimana per mettere a scaldare di nuovo il Peavey e due settimane per fargli conoscere la Nuova Bimba.

Pazienza----

Sono un cliente di serie B
di 650s | 04 febbraio 2004 ore 19:59 da (Chitarra)

650s scrive "Mah! Probabilmente sono un cliente antipatico, uno di quelli che guarda tutto e poi compra da un’altra parte, uno di quelli difficili, uno di quelli impossibili da “fidelizzare” per il povero commerciante di strumenti musicali che deve fare i conti con la crisi, il “caro strumenti” e rappresentanti idioti."

seconda lezione
di 650s | 25 gennaio 2004 ore 18:07 da (People)

Non so dire come mi sento.

Il mio maestro mi ha fatto vedere alcuni miei difetti di cui non mi rendevo nemmeno conto e mi ha spiegato alcuni limiti che me ne conseguono. Poi mi ha consigliato alcuni esercizi, semplici ma mirati a ogni difetto e ad ogni virtù da acquisire.

Soprattutto mi ha indicato come usare il metronomo in questi esercizi.

Sono confuso ma meno spaventato.

Devo correggere la mia impostazione, innanzitutto mentale, e per questo devo ripetere ripetere ripetere i semplicissimi esercizi come consiglia anche Begotti. Si tratta di acquisire una nuova abitudine, prima che sviluppare la tecnica.

I risultati si vedranno solo tra un po' e solo se avrò costanza.

Altri difetti verranno fuori. Nel frattempo, devo cercare di stare attento a mantenere la giusta impostazione anche quando provo a suonare qualcosa.

Adesso sono un po' depresso, ma non vedo l'ora che arrivi domani x ricominciare ad esercitarmi.

Prima volta
di 650s | 18 gennaio 2004 ore 23:11 da (People)

Ho la febbre. Da ieri ho la febbre. E già questa è la prima volta, difficilmente ho la febbre ecc. Non perché abbia una salute di ferro, ma perché ho un raffreddore cronico che credo mi vaccini dai soliti malanni di stagione (cavolo, ci dovrà essere un vantaggio a doversi soffiare il naso e lacrimare anche a ferragosto no?)

Ma è anche la prima volta che scrivo sul diario. Credo di essere una persona riservata, infatti trovo molto strano scrivere su un diario piuttosto pubblico. È che non ho niente da dire a qualcuno ma un gran bisogno di comprensione.

Penso di aver superato alcune fasi: 1) a trent'anni suonati decido di imbracciare seriamente la chitarra custodita gelosamente in attesa di potermici dedicare senza sensi di colpa: mi sono laureato e ho un lavoro serio (mi manca la casa e la macchina, ma meglio suonare, no?) 2) ho tappato la GAS (che in gioventù mi aveva procurato una bella PRS, un buon JTM 30 e una pedaliera Digitech) con una bella Manne XXXL, un GR 50 e un vg8 ex, scopro di avere anche una buona Alhambra; e presto avrò la terza chitarra dei miei sogni(sarà bene che mi metta un mutuo sulle spalle, prima che mia madre butti tutta la mia preziosa strumentazione in strada - e sto a piano terra, non le ci vorrebbe molto!) 3) mi rendo conto che da autodidatta non vado da nessuna parte e parto alla ricerca di un buon maestro 4) trovo un buon maestro (che ha 10 anni meno di me) e scopro che non solo devo ricominciare tutto da capo, ma che la via è completamente diversa da come me l'aspettavo.

Ho letto i consigli di Begotti che mi hanno molto incoraggiato. E anche il mio maestro mi ha assicurato che non è affatto troppo tardi per imparare.

Ho una gran voglia di mettere in pratica gli esercizi che mi mostrato il mio maestro e vedere se riuscirò a cambiare la mia impostazione, se riuscirò a prendere consapevolezza del mio suonare, se la mie mani prenderanno l'agilità e la flessibilità che spero e desidero.

Sento l'entusiasmo, ma ho anche una gran paura: non tanto delle mie mani, ma della mia testa - che spero non sia troppo dura.

Oggi c'è stata la prima lezione, domani comincio con gli esercizi.

Speriamo bene.

xxxl, extralarge per ricominciare
di 650s | 30 ottobre 2003 ore 17:32 da (Chitarra)

xxxl, extralarge per ricominciare650s scrive "Per un po' di anni ho lasciato la chitarra in fondo a un armadio e in fondo al cuore ("Devo laurearmi!", "Devo trovare lavoro!"). Ora lavoro (incrociamo le dita!) e la passione per la 6 corde si è impadronita di me. Così ho incominciato a guardarmi intorno. E dopo un anno e mezzo di giri e rigiri tra web e negozi (scelta ponderata, eh!), ho deciso di comprare una Manne Semiacustica XXXL con tanto di Piezo e GK-2... "

MIDI, mi dici come?
di 650s | 26 agosto 2003 ore 08:02 da (Chitarra)

650s ha scritto "Sto per comprare una gran bella chitarra e potrei averla con un pick-up Roland. Ora: io non ne so nulla di midi, ma mi affascina l'idea di poter disporre di altri suoni, magari di poterli costruire ecc. Quindi, la mia piccola domanda è: midi, come e perché? Per cosa e come posso utilizzarlo? E con quali strumenti?"

Cerca Utente
Seguici anche su:
People
MXR Dookie: la storia del punk rock in scatola
An evening with Mark Knopfler and his band
BGH Burns Golinelli Hunt ad agosto in tour
Dirt Road Special: torna l’amplificazione solid state anni ’70
Migliora i tuoi accompagnamenti: L’Isola che non c’è
Iggy Pop è tornato con il singolo Free che anticipa il nuovo album
Gretsch: dalle acustiche alle solid body al Summer Namm
ACCORDO ti piace? Da oggi puoi renderlo più utile e interessante
C4 Synth: synth modulari per chitarristi
Chitarre e ampli da EVH per il Summer Namm
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964