DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE

micromy
utente #3075 - registrato il 04/12/2003
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post Articoli Preferiti

Attività

Di tutti solo quello che non è mio....
di micromy | 16 agosto 2004 ore 13:14 da (Chitarra)
micromy scrive "Alcune settimane fa sono saltato sulla sedia dopo aver letto un articolo riguardante il P2P (ovvero l'uso dei software come Emule,WinMx) per scaricare musica. L'articolo diceva che alcuni musicisti italianissimi abbiano in mente di distruggere questo sistema in tempi brevi e si siano uniti in una petizione presentata al governo che presto deciderà in merito. Insomma questi musicisti vogliono che nessuno possa scaricare musica gratuitamente...e questa è la loro opinione(magari anche mia),il punto è questo: 1)Non sarebbe più giusto che un musicista prenda soldi solo quando suona per un pubblico o se ti vende il suo CD?...perchè no? 2)E' proprio vero che annullando le vendite (non la distribuzione perchè questo fa il P2P) dei Cd si uccide la musica? 3)Non è forse vero che meno guadagnano con i supporti fissi e più concerti fatti bene gli tocca fare?? Alcuni artisti firmatari sbandierano nelle loro canzoni temi sociali disprezzando la proprietà privata ma mi pare che firmando questa petizione considerino : E' DI TUTTI SOLO QUELLO CHE NON E' MIO....in forte contrasto con quello che cantano ed hanno cantato per anni. Una delle loro richieste,quella che mi pare più discutibile:. "NO alla licenza legale per il peer to peer" . Nomi e cognomi : Biagio Antonacci, Andrea Bocelli, Samuele Bersani, Eros Ramazzotti, Luciano Ligabue, Antonello Venditti, Elisa, Giorgia, Tiziano Ferro, Gianni Moranti, Luca Carboni, Gigi D’Alessio, Piero Pelù, Lucio Dalla, Raf, Max Pezzali, Albano Carrisi, Ron, Sergio Cammariere, Francesco Renga, Mango, Paola & Chiara, Toto Cutugno, Tullio De Piscopo, Gigi Di Agostino, Tiromancino, Bobby Solo, Francesco Tricarico, Neffa, Enzo Jannacci, Paolo Jannacci, Ivan Cattaneo, Marina Fiordaliso, Amalia Gre, Mietta, Annalisa Minetti, Piotta, Adriano Pappalardo, Raiz, Gianni Fiorellino, Mario Rosini, Anna Tatangelo, Silvio Uboldi, Linda Valori, Gianpaolo Viani, Bulgaro, Daniele Groff, Dolce Nera, Patrizia Laquidara, Marco Ghislandi, Diego Leoni, Paolo Martella, Ruben Paganelli, Angelo Pandolci, Paola Peroni, Marco Piraccini, Stefano Raffini, Fabrizio Rubessi, Simona Bencini, Massimo Chiti Conti, Massimiliano Colombo e Roberto Feltracco gli artisti firmatari. . ...si certo ragazzi, Venditti e i Nomadi, avete letto bene...si non c'è Vasco Ah la versione integrale e ufficiale della petizione: Qui"
La scoperta dell'acqua calda
di micromy | 19 aprile 2004 ore 13:31 da (Chitarra)
micromy scrive "Girando per il web in siti ufficiali di chitarristi strafamosi mi sono preso la briga di "indagare" su quel che affermavano e su quel che invece dicevano per pubblicità o altre ragioni a me sconosciute, spulciando vecchie interviste, recensioni di spettatori ai loro live, testimonianze di fiere a cui hanno partecipato e un piccolo lavoro di "risalita" della verità cercando di arrivare a delle conclusioni pratiche."
Schermare una Fender.... ma per davvero!
di micromy | 12 marzo 2004 ore 12:44 da (Chitarra)
micromy scrive "Come molti ,felici, possessori della classica fender ho riscontrato che usando un ampli valvolare si aumentato i pregi della nostra chitarrina ma anche i suoi difetti. Il difetto di cui voglio parlare è quello della cattiva "schermatura" Fender. Girando per Accordo ho letto pochi articoli su questo argomento e per giunta spesso discordi su alcuni aspetti del procedimento,vorrei quindi cercare di mettere dei paletti sule cose indubbiamente corrette dette e bandire per sempre alcune leggende metropolitane che ho letto e sentito in giro."
Distorto per Strato? Indubbiamente Laney
di micromy | 19 febbraio 2004 ore 15:04 da (Chitarra)
micromy scrive "Come promesso in altri post ieri mi sono munito di un massimale di 1800 euri, della mia fedele strato con i single e mi sono diretto nello show room per dare il colpo finale alle mie peripezie volte alla ricerca di un distorto valvolare decente. Vi elenco in serie tutte le prove che ho fatto e il mio giudizio. Evitiamo, se possibile, di crocifiggermi e ricordate che io cercavo...
AC30 o morte?
di micromy | 13 febbraio 2004 ore 00:10 da (Chitarra)
micromy scrive "Salve ragazzi il mio è un articolo che mira a racchiudere consigli sull'amplificatore ideale in particolare sulla distorsione da "assolo". Vorrei che rispondessero, in particolare, le persone che suonano con una Strato e che abbiano speso almeno 1500 euri nell'ampi, così escludiamo che il vostro giudizio sia dettato da motivi economici. Insomma gradirei parlasse solo chi non ha guardato in faccia alla cifra ma ha cercato sole ed esclusivamente il "suono" senza compromessi,evitiamo paragoni sul suono pulito perché l'ampli lo usiamo per il metal o il rock spinto."
Strato vintage, tasti e ronzii
di micromy | 03 febbraio 2004 ore 00:45 da (Chitarra)
micromy scrive "Ho appena ritirato dal liutaio la mia strato Reissue 62 (riedizione del 1962 con legno,meccaniche e pickup uguali alla vintage 62). L'intervento effettuato è stato..."
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Vintage: il restauro delle chitarre di Rudy Pensa
Cloudburst: il riverbero ambientale più piccolo e creativo di Strymon...
Yamaha espande la gamma di mixer AG per gli streamer
Il mito del Jazz Chorus in edizione limitata
Per Steve Vai, andare in tour non è più sostenibile
PRS Swamp Ash Special: non sei tu, sono io
Strumenti vecchi per musica nuova
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Bare Knuckle e paletta Strat per la Jackson 7-corde di Josh Smith
Le Ibanez elettriche diventano ukulele (e fanno impazzire Paul Gilbert...
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
Una Gibson Les Paul Standard gold top del 1958
Cabinet inedito e Celestion al neodimio per l’Orange Rockerverb più...
Ear Training: che cos'è?
La sottile inesistenza del vintage








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964