DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Ho bruciato il pedale con troppo voltaggio?
Ho bruciato il pedale con troppo voltaggio?
di [user #42276] - pubblicato il

Una distrazione nel cablaggio della pedalboard può costare caro: ecco cosa si rischia se non si fa la giusta attenzione all'alimentazione e come capire se è accaduto un guaio.
Per sbaglio ho collegato un alimentatore 12V al mio pedale Danelectro Dan Echo. Me ne sono accorto perché sentivo un rumore nell'ampli.
Ora si accende ma non agisce, è come se non ci fosse proprio. Lo posso recuperare secondo voi?

Ho bruciato il pedale con troppo voltaggio?

Risponde Guido Michetti di Vinteck: È un pedale digitale, quindi ha una sezione di alimentazione in ingresso che gestisce il chip processore di segnale, che generalmente lavora a 5 volt. È probabile che la sezione di ingresso si sia bruciata.
La riparazione da un tecnico capace di intervenire su un circuito in SMD (i componenti piccolini, pe intenderci) è costosa, quasi certamente più del valore del pedale stesso.
A meno che tu non abbia un amico esperto in elettronica che abbia voglia di dargli una occhiata, temo non valga la pena tentare la riparazione.
Sorry...

Ho bruciato il pedale con troppo voltaggio?

Risponde Lorenzo G. A. di Giniski e Dragoon: mi spiace dover dire una cosa del genere visto che ho fatto della riparazione l'intera mia vita, ma online lo trovi usato dai 35 ai 50 euro.
IMHO una qualsiasi riparazione da un tecnico che possa costare più di 25 non avrebbe alcun senso.
Se posso consigliare un work around kamikaze, lo smonti guardi se vedi qualche condensatore elettrolitico sbombato, una resistenza bruciata o qualsiasi cosa che sia visibile a controllo visivo e provi a sostituirlo da solo. Ma anche qui, secondo me: cui prodest?

Ho bruciato il pedale con troppo voltaggio?

Risponde Costantino Amici di CostaLab: Ho analizzato il pedale Danelectro Dan Echo.
Esso dispone di un regolatore di tensione interno che genera una tensione positiva di 5 volt. 
Questa tensione serve ad alimentare il PT2399, il chip che genera l’effetto echo, e il 4013.
Il resto del circuito va con i 9 volt prelevati dalla presa di alimentazione.
Uno scarto di tensione di soli 3 volt non è stato evidentemente sufficiente a guastare lo stadio di ingresso (realizzato con operazionale 4558), il nodo di somma (il posto dove il segnale dry viene mescolato con la parte effettata) e le altre parti che funzionano a 9 volt.
Infatti, il segnale passa attraverso il pedale senza però l’effetto echo (sempre che non ho capito male).
È probabile che i 12 volt (che sospetto anche ribaltati di polarità) abbiano guastato il regolatore di tensione 7805, bloccando di fatto il funzionamento della zona del circuito che genera l’effetto di ritardo.
Altra ipotesi, peggiore, è che sia passato direttamente a miglior vita il PT2399. 
Questa ipotesi è meno probabile della prima.
Il guasto del 7805 su questo genere di pedale mi è capitato diverse volte, meno il guasto al chip.
In prima battuta basta un semplice tester (e lo schema elettrico) per verificare se ci sono i 5 volt.
Se i 5 volt mancano, si cambia il 7805 e potremmo aver finito qui. Meglio verificare se i diodi di protezione sono ancora buoni e se non ci sia qualche elettrolitico che si è gonfiato.
Se i 5 volt ci sono, allora serve un oscilloscopio per verificare dove il segnale trova la porta chiusa (per esempio il PT2399).
Quindi, generatore sinusoidale, schema, oscilloscopio e buon divertimento. Spero di essere stato utile.
È chiaro che non si tratta di un lavoro che si può fare senza un minimo di preparazione e di attrezzatura.
Diffida anche "dell’amico che se ne intende" perché, se poi se ne intende troppo poco, finisce che fa qualche altro danno e il costo da affrontare per rimetterlo in piedi potrebbe lievitare fino a diventare prossimo al valore del pedale.
Alla prossima.
dan echo danelectro effetti singoli per chitarra elettronica
Link utili
Vinteck
Giniski
Dragoon
CostaLab
Nascondi commenti     14
Loggati per commentare

di xavier [user #9768]
commento del 28/03/2021 ore 12:42:22
Tanto per scrivere... ho bruciato un Danelectro Cool Cat Trasparent Overdrive per aver collegato il pedale in questione con la polarità invertita ad un alimentatore che fornisce 700mA.
Ho provato a ripararlo sostituendo il "mini" op amp 4558 con la difficoltà che comporta un componente SMD, infatti ho dovuto ricostruire due piste con un filamento di rame di un cavetto elettrico per averle letteralmente strappate via. Non avendo personalmente la specifica conoscenza in campo elettronico, ma mooooolta pazienza e un pelino di manualità, son riuscito a ripararlo. Ora il pedale funziona e confrontato col suo omologo ricomperato nuovo, debbo dire che funziona perfettamente. Forse un riscontro con uno strumento da laboratorio potrebbe evidenziarne un non corretto funzionamento.
In conclusione tutta questa "pappina", per azzardare che la riparazione potrebbe essere tentata personalmente se si è un pelino capaci con il saldatore e disposti a rischio "epilessia" per la pazienza da investire nel "giocarci".
Se tenti... buona fortuna ed un saluto.
Xavier
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 28/03/2021 ore 13:07:43
azz...in genere i pedali dovrebbero essere protetti contro le inversioni di polarita'
Rispondi
di xavier [user #9768]
commento del 28/03/2021 ore 17:27:14
Si.. per quello che ne so, ci sono dei diodi deputati a non far passare una corrente "inversa", mi scuso per i termini forse non proprio da elettrotecnico, ma l'ho visto spegnersi proprio mentre lo collegavo e siccome l'alimentatore è uno di quelli con la "bananina" di collegamento invertibile, ho fatto il guaio! L'unico dubbio che ho è che l'alimentatore non fosse quello che ho menzionato sopra, ma forse un' altro simile ma con amperaggio di ben 2A. ho un discreto numero di questi alimentatori che utilizzo per tante elettroniche diverse! Aggiungo che le altre volte che ho collegato qualsiasi cosa invertendo la polarità, non mi si è è mai danneggiato nulla!
Rispondi
Loggati per commentare

di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 28/03/2021 ore 22:48:37
L'amperaggio non conta ai fini del guasto: se tu hai un alimentatore da 10A ma il tuo effetto ne assorbe 1 quella sara' la corrente che l'alimentatore eroghera', l'alimentatore da la corrente che il pedale chiede...se tu avessi un effetto cha assorbe 10A e lo alimentassi con un alimenttore da 1A bruceresti l'alimentatore.
Rispondi
di xavier [user #9768]
commento del 29/03/2021 ore 21:20:06
Grazie dell'informazione, buono a sapersi....
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 28/03/2021 ore 21:21:12
Consiglio: visto il pedale, io coglierei l’opportunità per prenderne uno serio...
Rispondi
di Makita [user #52630]
commento del 28/03/2021 ore 22:44:24
Domanda all'autore: hai utilizzato l'alimentatore di un altro pedale o un generico alimentatore 12v che avevi in casa? Serve a capire se gli hai dato la polarità invertita.
Rispondi
di peppesanzi [user #42276]
commento del 29/03/2021 ore 09:14:51
Grazie mille...l'alimentatore da 12v è quello del chorus danelectro che uso accanto al l'echo sulla pedalboard, controllerò la polarità
Rispondi
di Makita [user #52630]
commento del 29/03/2021 ore 12:30:58
Io ho trovato uno schema elettrico in rete. Non sò se corrisponde al 100% al tuo, ma credo che alimentandolo a 12V non dovresti aver rotto nulla. Se c'è una pila 9V dentro al pedale toglila, alimenta dall'esterno a 9V o con una pila nuova e vedi se funziona.
Rispondi
di Makita [user #52630]
commento del 29/03/2021 ore 12:31:1
Io ho trovato uno schema elettrico in rete. Non sò se corrisponde al 100% al tuo, ma credo che alimentandolo a 12V non dovresti aver rotto nulla. Se c'è una pila 9V dentro al pedale toglila, alimenta dall'esterno a 9V o con una pila nuova e vedi se funziona.
Rispondi
di peppesanzi [user #42276]
commento del 29/03/2021 ore 12:52:40
gentilissimo proverò grazie
Rispondi
di peppesanzi [user #42276]
commento del 29/03/2021 ore 09:18:44
Grazie mille mi sa che lo cambierò....mi ci ero affezionato
Rispondi
di jakeelee [user #34260]
commento del 29/03/2021 ore 19:12:05
Colgo l’occasione per ringraziare Michetti, Giniski e Amici che con la loro professionalità e pazienza danno lustro alla comunità accordiana.
Rispondi
di TidalRace [user #16055]
commento del 05/04/2021 ore 10:56:57
Ritengo strano che un pedale si possa bruciare per una tensione di 3 Volt in eccesso sull'alimentazione. Non sicuramente il regolatore 7805 e mi sembra strano anche che non sia protetto contro le inversioni di polarità. Evidentemente costa poco ma vale ancora meno.
Rispondi
Altro da leggere
Maestro raddoppia: cinque nuovi stompbox in arrivo
A SHG, Formula B costruisce uno stompbox davanti ai tuoi occhi
Eventide TriceraChorus: molto più di un triplo chorus
L’Earthquaker Devices Life Pedal si trasforma per la V3
MXR Poly Blue Octave: fuzz, modulazione e octaver in un video
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964