SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
EVH Striped Series guitars
EVH Striped Series guitars
di [user #12445] - pubblicato il

Una novità molto interessante si prospetta per i fan di Van Halen. In una fugace apparizione sul sito EVH Gear, home del brand proprietario di Eward Van Halen e legato al gruppo Fender, sono state pubblicate per alcune ore le pagine relative a dei nuovi modelli che, si crede, saranno presentati al prossimo Winter Namm.
Una novità molto interessante si prospetta per i fan di Van Halen. In una fugace apparizione sul sito EVH Gear, home del brand proprietario di Eward Van Halen e legato al gruppo Fender, sono state pubblicate per alcune ore le pagine relative a dei nuovi modelli che, si crede, saranno presentati al prossimo Winter Namm. Attualmente le pagine sono state nuovamente oscurate, ma il breve lasso di tempo è bastato a rubare le prime informazioni.

La chitarra a strisce, riedizione del primo modello costruito da Van Halen, sarà finalmente disponibile in una nuova edizione completamente curata da Eddie per un prezzo di listino di circa 1190$. Davvero abbordabile per una chitarra simile.
La linea si chiamerà semplicemente Striped Series guitar e sul sito è stata presentata la colorazione bianca a strisce nere, replica del disegno originale con tanto di imperfezioni e dettagli. Saranno disponibili anche il modello nero a strisce gialle (bumblebee guitar apparsa su Van Halen II) e rosso con strisce nere.
EVH Striped Series guitars
La chitarra è contraddistinta da un corpo Stratocaster style in tiglio con finitura glossy e manico rifinito a olio come ormai nella tradizione EVH. La paletta Stratocaster classica e grezza del primo modello è unita a elementi moderni come un rinforzo in grafite e la consueta ruota di regolazione del truss rod a fine manico, già usata da Music Man prima e da Peavey poi. La tastiera in acero prevede 22 tasti jumbo e un compound radius 12”-16”, dettaglio che si può trovare su chitarre di fascia di costo molto superiore. Un battipenna nero per la sola edizione bianca completa il look, mentre un singolo controllo di volume bianco (chiamato Tone come vuole la tradizione) e un humbucker Wolfgang montato nel legno soddisfano la dotazione elettronica.
Come per le altre linee di chitarre, i potenziometri sono prodotti da Bourns e marchiati EVH, allo stesso modo l’harware è completamente prodotto da EVH, dal ponte Floyd Rose equipaggiato con D-Tuna alle meccaniche, il tutto elegantemente cromato.
La chitarra monta di serie corde .009 – .042 EVH a testimoniare l’impegno del chitarrista nel produrre una linea completa di prodotti, dal materiale di consumo agli amplificatori e persino una linea delle sue scarpe trademark.
EVH Striped Series guitars
chitarre elettriche eddie van halen evh
Link utili
EVH
Mostra commenti     24
Altro da leggere
SE CE 24 Standard Satin: la PRS più accessibile
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
La SG diventa Supreme e Gibson la spiega in video
Julietta: la Duesenberg più accessibile
XJ-1 HT: cattivissime offset da LTD
Contour, tastiera compound e push-pull per la LP Studio Modern 2024
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione
L'Imperfetta: storia di una thinline diversa da tutte




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964