CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

aiuto ricerca testata valvolare usb! sto cercando q...

di [user #40129] - pubblicato il
aito ricerca testata valvolare usb! sto cercando qualcosa di "economico", valvolare e che abbia anche l'uscita usb che possa mandare il segnale distorto o dry per un successivo reamp. al momento le uniche che conosco credo sia l'Ironheart, qualcuno ne conosce altre di testate così?
Dello stesso autore
Digitech GSP21 Legend: qualcuno ce l'ha ancora?
Cambiare schermo lcd su vecchio rack è poss...
un "finale alternativo"...
aggiornamento finale di potenza. un amico ...
finale di potenza a transistor. quali marche e mod...
chitarre particolari...
ieri ho deciso anche io di postare un po' di foto ...
chitarre secondo round!in attesa che l'alt...
Loggati per commentare

di _marco_ [user #16324]
commento del 29/08/2016 ore 14:35:03
Queste tre:

vai al link
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 30/08/2016 ore 08:40:0
la 6505 l'avevo vista ma mi era scappata nella richiesta, come sonorità mi piace ma purtroppo dalla porta usb il segnale esce esclusivamente processato e quindi non è possibile un successivo reamp.
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 29/08/2016 ore 21:12:37
Fender Super Champ x2
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 30/08/2016 ore 08:45:28
questa non la conoscevo, ho sentito una demo su internet fatta un po' a casaccio ma i suoni che tira fuori sono strepitosi! purtroppo però ha lo stesso "problema" delle 3 Peavey consigliate sopra da Marco: l'uscita usb manda solo il segnale processato, a differenza dell'IRT studio che manda sia segnale processato che segnale dry per un successivo reamp.

è vero che me la caverei comunque con una reamp box esterna...
in questo periodo sto per iniziare le registrazioni delle chitarre, mi sono costruito un isocab apposito (oggi dovrebbe arrivare il cono Eminence) per poter microfonare ma non essendo garantito che il suono finale sia all'altezza delle aspettative volevo pararmi le chiappe con un eventuale reamp.

grazie comunque ad entrambi per le segnalazioni!
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 30/08/2016 ore 08:48:09
Non è vero. Basta semplicemente utilizzare il primo canale e disattivare gli effetti. Così hai un suono valvolare, semplice e pulito (e pure decente per quanto è piccolo e quanto costa). Io, nel 99% dei casi, uso questo. Probabilmente dovresti prendere in considerazione una scheda audio, piuttosto che un amp, comunque...
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 30/08/2016 ore 08:55:32
intendi usare il primo canale in clean?
io ho necessità di registrare contemporaneamente sia una traccia distorta (tramite microfono) che una totalmente "dry", e da quello che c'è scritto sul manuale pare non sia possibile (mi sa che non si può disattivare neanche la simulazione di cassa), ma magari ho letto male io.
per il consiglio della scheda audio invece cosa intendi?
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 30/08/2016 ore 08:58:01
Contemporaneamente devi avere uno splitter di segnale attivo ed utilizzare due amplificatori. Non c'è altra soluzione. In alternativa devi registrare due tracce separatamente in multitraccia.
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 30/08/2016 ore 09:14:08
ecco, a proposito di multitraccia ne approfitto per chiederti un'altra cosa poi ti lascio libero: le batterie le ho registrate con 2 m-audio delta 10/10 che non sono preamplificate, per tirare su il segnale ho usato un vecchio mixer pieno di problemi di cui mi libeberò perhè ha solo complicato le cose.
da quello che ho letto le delta hanno una buona conversione AD ma senza un preamp sono inutili. cosa mi consiglieresti: rivenderle (se ci riesco) e sostituirle con 2 schede con pre incorporati (comunque di fascia abbordabile), o trovare un nuovo mixer o altro per la preamplificazione e mantenere le delta?
ci sono oggetti che fanno solo preamplificazione ma multicanale (che i pre tradizionali abbordabili sono solitamente mono o stereo), tipo 8 canali?
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 30/08/2016 ore 09:21:5
Ma prendi una Presonus e stai in grazia di Dio. Con una di quelle e un bel software tipo Amplitube e simili ti fai il biamping tutto in digitale e subito hai fatto.
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 30/08/2016 ore 09:38:09
comunque me ne servirebbero 2 per le tracce di batteria.
software e amplificazione digitale non mi sono mai piaciuti, per me pure kemper e simili sono orribili. a casa per necessità di spazio uso un line 6, ma dopo poco mi passa la voglia di suonare...
grazie per i consigli!
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato
commento del 30/08/2016 ore 10:17:05
Fino a che sono software tipo Amplitube, se li sai gestire, riesci ad avere qualche suono almeno decente. Gli amplificatori digitali ben vengano se costano poco. Se costano quanto il Kemper non vanno più bene. Comunque se vedi Presonus fa schede audio anche con molte entrate...
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Gretsch mostra G2622 e G2420
Eastwood replica la Wolf di Jerry Garcia
KX508MS: Cort tra otto corde e fanned fret
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Dave Rude ed Epiphone per una Flying V total white
Ligabue da oggi disponibile il nuovo singolo "Polvere di Stelle"
Daniele Gottardo: il controfagotto è la mia otto corde
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Nashville Number System: regola base per sopravvivere al music biz
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Connessioni, il mondo modulare a Milano
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964