HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Chris Cornell, frontman dei Soundgarden, è morto
Chris Cornell, frontman dei Soundgarden, è morto
di [user #116] - pubblicato il

È morto all'età di 52 anni Chris Cornell, voce solista dei Soundgarden e degli Audioslave. La notizia è stata diffusa da Associated Press ed è stata confermata dal manager dell'artista americano. Si sa ancora poco sulle dinamiche dell'accaduto.
Oggi 18 maggio 2017 l'agenzia Associated Press annuncia la morte del musicista statunitense Chris Cornell. Cantante e chitarrista, è morto mercoledì notte a Detroit. Il suo manager, Brian Bumbery, definisce la sua morte "improvvisa e inaspettata", e non sono ancora state diffuse informazioni sulle cause e le dinamiche.
Aveva 52 anni.



Nato a Seattle il 20 luglio 1964, Chris ha dominato la scena grunge negli anni '90 con i Soundgarden, affiancandovi poi una luminosa carriera solista e progetti paralleli, come quello degli Audioslave con Tom Morello dei Rage Against The Machine alla chitarra. Nel 2010 la reunion con i Soundgarden. Nel 2015 l'ultimo album solista, Higher Truth.

audioslave chris cornell soundgarden
Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
La chitarra di Chris Cornell...
Chris Cornell, 1374 Alki Ave. S.W. Seattle...
Se una batteria funk s'incazza...
Soundgarden: in studio per il nuovo album...
Pubblicità
Commenti
di miziofisio [user #24748] - commento del 18/05/2017 ore 10:16:55
Questa non la volevo sentire proprio stamattina..... Mi è arrivato un pugno al cuore. Riposa in pace Chris, sei nell'olimpo dei grandi della musica lassù. Con grande affetto e stima per la tua musica, Maurizio
Rispondi
di zanzacris [user #11650] - commento del 18/05/2017 ore 10:29:36
È ma cavolo....ho amato tantissimo i soundgarden e la sua voce l'ho sempre apprezzata in ogni contesto, timbro unico.
Mi dispiace tanto
Rispondi
di team72filo [user #20000] - commento del 18/05/2017 ore 10:41:54
Un altro di quegli stupendi interpreti del "Seattle Sound" che tanto mi fece sognare in gioventù non c'è più,oltretutto è venuto a mancare nello stesso giorno nel quale morì 37 anni fà Ian Curtis
Rispondi
di dale [user #2255] - commento del 18/05/2017 ore 11:05:04
Voce unica, è fra i più grandi cantanti di tutti i tempi.
RIP
Rispondi
di stefano58 [user #23807] - commento del 18/05/2017 ore 11:12:3
Bruttissima notizia , per me una voce fuori dal comune ben oltre i generi .
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 18/05/2017 ore 11:29:41
Che anno di merda.....
Rispondi
di zioles [user #33829] - commento del 18/05/2017 ore 11:57:26
Il supergruppo si ingrandisce, "sig". :-(
Rispondi
di nicolaw1 [user #5799] - commento del 18/05/2017 ore 12:04:57
.....WHEN I'M DOWN....brano lirico e drammatico che consiglio a tutti quelli che ancora non lo conoscono per capire la grandezza di questo interprete che ci ha lasciato.
RIP
Rispondi
di fa [user #4259] - commento del 18/05/2017 ore 12:30:1
Nooooooo. Uno degli idoli della mia giovinezza. Non sono neanche riuscito a vederlo dal vivo. RIP Chris. Say hello to heaven.
Rispondi
di Jeremy's Garden [user #8003] - commento del 18/05/2017 ore 13:01:42
Mi dispiace tantissimo.. ho stra-amato i Temple Of the Dog, i Soundgarden ed il suo primo lavoro come solista.. Era (ed è) uno dei miei Eroi. Voce unica, talentuoso chitarrista ritimco.. RIP Chris.. Say hello to heaven, ora insieme al tuo amico Andy Wood..
Rispondi
di blues65 [user #25832] - commento del 18/05/2017 ore 14:05:54
La voce più bella del Rock degli ultimi 30 anni mi ha lasciato... Vado a riascoltarmi quel capolavoro di "Badmotorfinger" sperando di non emozionarmi troppo e nello stesso tempo una "grattatina" veloce... visto che eravamo coetanei!!! RIP... dear Chris.
Rispondi
di henrysg [user #40175] - commento del 18/05/2017 ore 14:45:17
Ho vissuto tutta la fase del grunge dalla nascita del fenomeno all'esplosione e i Soundgarden erano tra i miei preferiti. Li ho visti una volta dal vivo e lui aveva una voce da paura, uno dei migliori cantanti rock in assoluto. Questa notizia è terribile, cosa aggiungere.
Dico anche io "Say hello to heaven"
Rispondi
di xavier [user #9768] - commento del 18/05/2017 ore 14:49:36
Un altro pezzo di mondo che si perde...
Rispondi
di kik [user #44337] - commento del 18/05/2017 ore 17:21:15
E che cazz!!!(((...
Rispondi
di dodomoon [user #2184] - commento del 18/05/2017 ore 17:57:52
certo che Accordo sta diventando un memoriale ai caduti... troppi negli ultimi anni
Rispondi
di ponteinterrogativo [user #36175] - commento del 18/05/2017 ore 19:32:5
sono cresciuto a pane e grunge ... ed oggi è un brutto giorno.

R.I.P. Chris
Rispondi
di teppaz [user #39756] - commento del 18/05/2017 ore 20:25:59
Noooo. !!!!
Grande voce, mi mancherai.
il duetto con Vedder in Hunger Strike è una delle cose più belle del grunge.
Rispondi
di ponteinterrogativo [user #36175] - commento del 18/05/2017 ore 21:31:36
straquoto ;)
Rispondi
di francescolomunno [user #38311] - commento del 18/05/2017 ore 20:47:08
purtroppo devo aggiungere tristezza alla notizia, pare che sia ufficiale che si sia suicidato...
vai al link
Rispondi
di Mich [user #46168] - commento del 18/05/2017 ore 21:17:07
Non sono un fan storico di Cornell, l'ho scoperto solo l'anno scorso e da quel giorno, pian piano ha sempre più preso posto tra i miei artisti preferiti e dico davvero,anche nel mio cuore.
Non mi piacque subito il suo modo di cantare, ed i temi trattati non m'interessavano per nulla, ma ho continuato ad ascoltarlo e lentamente ho iniziato a capire qualcosa che non vi so ben spiegare... E' diventato per me come un amico stretto, che riesci a capire subito, non appena parla: è diventato il mio idolo.
Soundgarden e Temple tanta roba.. Audioslave e carriera solista un po meno brillanti mi dicono, e un po è cosi forse ma vabbè..
E proprio oggi se n'è andato.. sono rimasto inerte appena l'ho saputo, quanto cazzo avrei voluto vederlo con la band dal vivo...
Rispondi
di LuigiFalconio85 [user #42411] - commento del 18/05/2017 ore 22:17:21
Eri davvero un grande...R.I.P. :(
Rispondi
di adriphoenix [user #11414] - commento del 19/05/2017 ore 00:26:28
Suicidio...il che renda la già triste notizia ancora più mesta..
Rispondi
di ponteinterrogativo [user #36175] - commento del 19/05/2017 ore 01:04:58
:(
Rispondi
di geomiezzi [user #6766] - commento del 19/05/2017 ore 08:18:14
Si confermato dalla polizia
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 19/05/2017 ore 08:53:4
Che tristezza. Di fronte a un gesto estremo come un suicidio, si può solo tacere, e riflettere interiormente di come tanti artisti, o persone comuni, di quella generazione (che conosco bene, perché è la mia, aveva praticamente la mia età) abbiano cercato, valori, ragioni di vita, modi di essere, ideali (rivelati poi falsi)... che non hanno mai trovato.
Rispondi
di marco220676 [user #16843] - commento del 19/05/2017 ore 09:19:22
ieri, oggi commentavo con i colleghi l'assurdità di questi momenti.
al di là di ciò che ha rappresentato per tutti quelli che hanno vissuto gli anni del grunge, ancora oggi la sua musica (quella nuova e quella vecchia), la sua voce, il suo sguardo ipnotizzavano milioni di ascoltatori.
Un grande perdita, un vuoto artistico incolmabile.
R.I.P
Rispondi
di ciun [user #15167] - commento del 19/05/2017 ore 10:20:03
Da "comune mortale" mi sono trovato spesso a riflettere sulla vita e sulle qualità di persone appartenenti a "quel mondo" dicendomi : se sapessi cantare come lui o se sapessi suonare come lui spaccherei il mondo, sarei pieno di soldi, soddisfazioni, attenzioni, felicità, e invece mi devo sbattere per arrivare a fine mese con la preoccupazione di non riuscire a comprare le scarpe nuove ai miei figli e per me la felicità é comprare quelle scarpe o fare una serata al mese nel pub di paese con la mia chitarra acquistata con tanto sudore.
Poi sento notizie come questa e rimango sconcertato, cosa c'é nella testa delle persone che fa scattare certi gesti? Forse la genialità e l' avere qualità fuori dal comune non é compatibile con una vita serena, forse é vero che per rimanere dei miti bisogna congelare il momento mitico della vita e sparire. Non so.
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 19/05/2017 ore 14:18:39
Forse.... e sottolineo forse, c'è che si è convinti (certe generazioni lo sono ancora tanto) che certe cose possano dare tanta felicità, e invece quando si scopre brutalmente che non la danno, si arriva anche a questo.
A volte, invece, la felicità arriva proprio dal farsi il mazzo tutti i santi giorni, per comprare in paio di scarpe al proprio figlio, anche questo fa parte del "lasciare un segno nella vita".
Rispondi
di Faus74 [user #41023] - commento del 19/05/2017 ore 14:29:1
Perdita immensa.
Riposa in pace.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Curiosità
Così nascono le chitarre Martin
Ola Englund molla Washburn per un ottimo motivo
Il più grande insegnamento di Rudy Rotta
Beatles: gli insospettabili Stratocaster Hero
Esperimento microtonale: quale accordatura suona meglio?
Dischi e recensioni
A&R e case discografiche: il complesso lavoro dell'Artist & Repertoire
Angolo DIY
Thinline di recupero homemade al 100%
Trasformare la chitarra in una lap steel
Una Esquire Custom da palude
Interviste
Osvaldo Di Dio: nel blues anche un errore può essere bello
Jeff Loomis: Jason Becker e il suo vibrato
Kenny Wayne Shepherd: "E' il momento del blues. Basta musica usa e getta"
In studio con i Super Sonic Blues Machine
Ibanez RG: diversa da tutte le altre
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964