CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Acoustic pride - outing: "Echo of Delphi Valley"

di [user #29294] - pubblicato il
Sto studiando questo pezzo di Peppino D'Agostino da un bel po' di tempo, ma mi sembra di essere  arrivato ad un punto di stasi: meglio di così non riesco a fare. La parte centrale con tutte quelle legature veloci manca ancora di fluidità ... (ma a dire il vero quando ho incominciato a studiarlo pensavo che non sarei proprio riuscito a farlo).



Apro una parentesi riguardo alle corde: da tempo non usavo corde Martin perchè hanno un bel suono iniziale ma tendono a "morire" molto velocemente. Bene, incantato dal bel faccione con occhialini e barbetta in primo piano sul contenitore delle Clapton Choice ne ho provato una muta: le ho trovate piuttosto durette sotto le dita, nonchè eccessivamente squillanti e sferraglianti nei bassi appena messe. Dopo una settimana di uso le corde avvolte hanno finalmente un timbro più equilibrato (a parte lo zinn zinn tipico delle phosphor-bronze), ma i cantini mi sembrano già afoni ... insomma non mi sono piaciute!

Dello stesso autore
Microfono per acustica
Solo on Pealy's Arpeggio
Max Roest (Acoustic Pride)
tecniche percussive ... sul contrabbasso?!?
Andrea Valeri (2)
Peppino D'agostino al Folk Club
Il pozzo senza il secchio
Lettera di una insegnante al Ministro Profumo
Loggati per commentare

Sei davvero molto molto bravo. ...
di perrynason [user #17170]
commento del 04/06/2012 ore 00:59:00
Sei davvero molto molto bravo. Poi hai una bella impostazione che ti dà un bel tocco espressivo e dinamico. Complimenti!

E che suonone! Che accordatura è? Le accordature basse regalano una bella corposità (infatti spesso le usano nei demo...!), ma queste piccoline - che già vanno alla grande - diventano una meraviglia.

Io amo il fingerstyle, mi arrabatto con un po' di fingerpicking, ma ho sempre un suono piccolo. Ho unghie sottili e sto provando gli alaska pics che mi ha regalato Pone, ma non mi ci trovo. Mi sa proprio che devo trovare una impostazione diversa.
;-)
Rispondi
Grazie ...
di beppeferra [user #29294]
commento del 04/06/2012 ore 01:30:50
per i complimenti. L'accordatura è DADGAD, da quando ho cominciato a suonare con questa accordatura non riesco quasi più a usare la standard tuning ... la RP1 la tengo accordata in questo modo.
Anche io ho provato gli Alaska Picks e non mi ci trovo, anche se mi sembrano già molto meglio di altri fingerpicks. Probabilmente bisogna dedicarci un bel po' di tempo a modellarli per ottenere la forma/lunghezza giusta ed è necessario abituarsi al 'feeling' diverso nel tocco.
Riguardo alle unghie le mie non sono molto resistenti, le tengo della lunghezza minima indispensabile (guardando la mano dal lato del palmo spuntano appena dietro il polpastrello). Per dargli più durezza rifinisco il bordo con la carta abrasiva più fine e più usata che ho, quasi una 'lappatura'.

Ciao.
Rispondi
complimenti!
di ansgar [user #18075]
commento del 04/06/2012 ore 01:28:2
bellissimo e difficilissimo pezzo! dove hai trovato le tab? vorrei provare anch'io (salvo scoraggiarmi subito)
Rispondi
le tab
di yairi [user #4450]
commento del 04/06/2012 ore 15:15:22
la tablatura di "Echo" era originariamente nel book "new acoustic guitar" edito da Warner Bro. negli Usa aveva anche un cd allegato......forse si trova ancora online......D'agostino ha pubblicato recentemente un book per la Carish molto carino ma nella raccolta non c'è "Echo".....
Rispondi
Bravo davvero..non mi pare di ...
di Mr_Pone utente non più registrato
commento del 04/06/2012 ore 06:34:03
Bravo davvero..non mi pare di sentire questa mancanza di fluidità che dici.
Invidio la costanza nello studiare un pezzo che taluni dimostrano.
complimentti.
Rispondi
Sono stupito anch'io ...
di beppeferra [user #29294]
commento del 04/06/2012 ore 19:16:38
fino a qualche tempo fa incominciavo a studiare mille pezzi, ma mi arrendevo dopo poche battute.
Però sento che mi manca ancora la scioltezza e la sicurezza nell'affrontare i passaggi più impegnativi, forse dovrei fare esercizi di tecnica in modo più sistematico, ma questa è una cosa mi fa proprio passar la voglia di suonare.
Grazie per i complimenti.
Rispondi
e va be' , però.....
di stefano58 [user #23807]
commento del 04/06/2012 ore 08:29:08
tra te e Berna state alzando l'asticella degli outing acustici , dovrò astenermi dal postare ancora i miei ;-DDDDDDDDDD davvero bravo , non conosco l'originale , ma per me sei OK ! E poi è un brano lungo e complesso , hai fatto un ottimo lavoro !!!!! Bravo Beppe , che vedo già in tenuta estiva.....;-)))))))))))))
Rispondi
Ma che dici Ste?
di beppeferra [user #29294]
commento del 04/06/2012 ore 18:59:00
Ci mancherebbe che ci mettiamo anche a far salto in alto con la chitarra! ;-)
Scherzi a parte, queste piccole "corride" non sono nate con uno spirito di competizione e negli outing acustici (e non solo) pubblicati in questi diari trovo sempre degli spunti interessanti, soprattutto nei tuoi, non lo dico per gentilezza.

Riguardo alla tenuta estiva, nei giorni scorsi qui a Torino c'era la solita cappa plumbea di afa, non si respirava dal caldo, per fortuna stanotte ha piovuto e rinfrescato un po'.

Grazie per i complimenti.

Rispondi
gran bel suono la chitarra ...
di G_in_blue [user #21566]
commento del 04/06/2012 ore 11:12:48
gran bel suono la chitarra e pure esecuzione pregevole anche secondo me. è diffcile vedere concerti di musica acustica . Ma perchè in italia è così difficile trovare gente che apprezza l'acustica con il giusto silenzio ? segnalo link che ho trovato bazzicando recentemente sul mercatino in un annuncio di chitarre di un brano che mi ha colpito perchè è un blues ma non è suonato in accordatura standard e credo sia eseguito in DADGAD ( ma potrei sbagliarmi ). è un peccato che l'audio patisca la mancanza di silenzio ma è interessante perchè è un blues anomalo .. non mi sembra che DADGAD sia l'accordatura utilizzata nel blues o no ? che accordatura è ?

vai al link
Rispondi
Link interessante ...
di beppeferra [user #29294]
commento del 04/06/2012 ore 18:44:17
peccato per l'audio veramente pessimo. Sembra anche a me in accordatura DADGAD ed è piuttosto insolito per un blues, come anche la tecnica utilizzata. In genere nel blues è più comune l'accordatura standard o le accordature aperte per l'uso dello slide (l'open D è molto vicina alla DADGAD: D A D F# A D). Purtroppo in Italia si è un po' persa la cultura della chitarra acustica, nonostante ci siano molti chitarristi eccellenti, anche tra i molto giovani.
Grazie per i complimenti.
Rispondi
Very molti complimenti,davvero. :))) ...
di maccarons [user #20216]
commento del 04/06/2012 ore 12:34:29
Very molti complimenti,davvero. :)))
Rispondi
Loggati per commentare

Grazie :-)
di beppeferra [user #29294]
commento del 04/06/2012 ore 18:27:17
Rispondi
bravissimo !
di yairi [user #4450]
commento del 04/06/2012 ore 15:23:27
finalmente una versione di Echo sulla rete (!) La tua esecuzione, piu' che incerta, risulta invece rilassata.......bellissimo poi il gioco degli armonici (risulta un brano piacevole da suonare e bellissimo da ascoltare)....
ps nella mia registrazione ho addirittura saltato la parte delle legature, che non ricordavo a memoria (a proposito di vecchiaia..)
Complimenti !

claudio
Rispondi
Avevo visto la tua versione
di beppeferra [user #29294]
commento del 04/06/2012 ore 18:26:22
era praticamente l'unica che si trova sul tubo ... a parte "l'omissione" è eseguita bene, con un grande suono (usi la Larrivèe vero?).
Grazie per i complimenti.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Studiare Jaco Pastorius
Mark Knopfler spiega perché scelse Sting per "Money For Nothing"
FireBrand: mini-hi-gain da Joyo
30 Vintage Hot per l’anniversario Fralin: già rarità da collezione...
Alex Lifeson: la chitarra alata dei Rush
Nel nuovo album dei Queens of the Stone Age anche Dave Grohl e Billy G...
Adam Hall Pad Eco 1: fine delle trasmissioni
Torna il primo catalogo Charvel per i 40 anni
Lavorare con la musica all'estero
Galaxy: versatilità Supro a valvole
Il suono del sud in un combo: Club 40 MkII Kentucky Special
Chase Bliss Mood trasforma il suono con micro-loop e ambienti eterei
G290: la super-Strat Cort fa la voce grossa
Una performance di Levante apre da Malpensa il viaggio verso la Milano...
Life Pedal: distorsore, octaver e boost in serie limitata

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964