SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE

dariothery
utente #12896 - registrato il 27/06/2007
Chitarrista mancino.
Città: Caserta
Genere: Rock.
Sono interessato a: Chitarra elettrica.
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
     
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post Articoli Preferiti

Attività

Ci saresti giovedì prossimo?
di dariothery | 13 settembre 2022 ore 12:58
E’ un venerdì sera ed ho appena accompagnato mio figlio dal dentista quando squilla il telefono. Un amico batterista con cui non ho mai suonato prima mi chiede se il giovedì successivo sono disponibile per una serata. La situazione è interessant...
I luoghi comuni dei musicisti
di dariothery | 12 febbraio 2010 ore 00:39
Quanto sarà che suono in una band?Quindici?Sedici anni?Quante ne ho viste, sentite?? Tante, troppe… Forse oggi mi sarei potuto sedere davanti al fuoco per raccontarvi qualche aneddoto da consumato bluesman, della serie, “…mi ricordo quella volta in California…” Sono convinto che vi sareste “virtualmente” (siamo sempre su internet, no?!) alzati tutti per squagliarvela, solo per non ascoltare l’ennesimo nostalgico dei “bei vecchi tempi”.
Guitar heroes: Steve Rothery
di dariothery | 19 gennaio 2010 ore 18:09
Il mondo della chitarra è fatto di tanti artisti, ognuno dotato della propria peculiarità, ognuno “adorabile” per le piccole sfumature che lo rendono diverso dagli altri. E’ grazie a queste, differenze che si crea la propria voce, il proprio tocco, e si riesce a sviluppare un discorso musicale autonomo distinguendosi da tutti gli altri. La chitarra è meravigliosa perché, con la stessa strumentazione, due persone suonano in maniera diversa, ed è per questo che si può tranquillamente affermare che “c’è spazio per tutti”. Oggi, vorrei introdurvi ad un artista sconosciuto ai più, si tratta di Steve Rothery, chitarrista della band britannica Marillion. Personalmente sono un grande fan di questa band, soprattutto un fan di Rothery, a cui ho rubato tutto o quasi (parlo di idee, ovviamente!) Premetto, riallacciandomi al discorso di sopra, che non stiamo parlando affatto di un virtuoso della 6 corde, anzi, ma di un classico musicista rock inglese, che s’è fatto strada a forza di “note giuste”!
4 giorni di lavoro per risparmiare 20 euro
di dariothery | 25 luglio 2008 ore 12:08
Quattro giorni. Quattro giorni per installare due pickup di merda! Cari amici di Accordo, vi racconto le mie vicissitudini con saldatore, giravite e molle...spero vi serva per capire cosa NON FARE alle vostra amatissime chitarre!!
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Valvenergy: i pedali valvolari Vox crescono per il 2024
SE CE 24 Standard Satin: la PRS più accessibile
Brian May per Gibson: una Red Special senza precedenti è all’orizzo...
The Vintage Gibson Summit: un giorno dedicato alla storia del marchio ...
DrumCraft: nuovi rullanti Concert Series
Phil X e l’accordatura “Bouzouki” che stravolge il tuo sound
Il Power Fuzz Wah di Cliff Burton è tornato
Ritrovato dopo mezzo secolo lo Hofner Violin Bass di Paul McCartney
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
Cornerstone con Jack Griffiths: "Il boutique è carattere, non compone...
Marcus King al calcio d'inizio per i 50 anni di Taylor
La Gretsch Broadkaster di John Gourley in video
Keeley con Andy Timmons per il Muse Driver
La SG diventa Supreme e Gibson la spiega in video








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964