CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
G5622T: una Gretsch come si deve
G5622T: una Gretsch come si deve
di [user #116] - pubblicato il

La Gretsch G5622T è una Electromatic con tutte le carte in regola per far parte della famiglia Gretsch. Nella colorazione Vintage Orange.
Nelle mani di Michele abbiamo messo una semi hollow body double cut, realizzata in Korea e che dimostra ben più dei circa 900€ che servono per mettersela in rastrelliera. L’aspetto estetico è esattamente quello che ci si aspetterebbe dal marchio scritto sulla paletta. Il body in acero laminato, in cinque strati, è contornato da un binding multi-ply, invecchiato per sposarsi con la sua colorazione giallognola all’aspetto super vintage dello strumento. Il blocco centrale è in abete, alleggerito da alcuni fori che ne aumentano anche la risonanza. 

Incollato troviamo il manico, sempre in acero, a 22 tasti con tastiera in palissandro e segnatasti asimmetrici (thumbnail), in linea con la tradizione. Termina nella palettona nera late-’50s G6120. 

Il manico con un profilo a U non è estremamente spesso e si lascia avvolgere dalla mano senza fatica, anche per chi non è dotato dei mani over-size. Le meccaniche si sono dimostrate precise e affidabili, anche se dall’altro capo delle corde abbiamo un Bigsby. Aiutata anche dal capotasto Graph Tech® NuBone l’accordatura non risente dell’utilizzo del ponte, anche quando si viene rapiti dal Brian Setzer che si nasconde in ogni suonatore di Gretsch. 

L’elettronica è affidata a una coppia di Super Hilo’Tron, cromati con black top e serigrafia dorata, un tocco di classe. 

G5622T: una Gretsch come si deve

La G5622T è una chitarra da suonare a tutto volume, a qualsiasi livello di gain. La sua costruzione, nonostante le F intagliate nel top, non mette mai in crisi e la resistenza ai feedback è massima. Il sound dei due humbucker è corposo, pieno sulle basse, ma tagliente quanto basta nelle alte e medio alte. 

Questo lo si percepisce soprattutto quando si abbandona la distorsione e si torna a crunch e puliti. Qui si può apprezzare una sana dose di twang, enfatizzata dal timbro un po’ nasale da semi-acustica, che si porta dietro. 

Nonostante le dimensioni non certo contenute, la G5622T non è affatto scomoda. È leggera, sottile quanto basta e le forme tondeggianti la rendono perfetta tanto quando si suona da seduti, quanto quando la si suona in piedi. Con una tracolla bella lunga e lo strumento ad altezza ginocchia si fa pure una bella figura. Il manico non è un fuscello, ma è comodo, abbastanza arrotondato per essere un profilo a U. La tastiera e i tasti sono posizionati con cura e non infastidiscono, ne necessitano di manutenzione subito dopo l’acquisto. 



Con un prezzo al di sotto dei 1000 euro, la Gretsch è uno strumento che merita di essere provato e approfondito. Non fosse già per il look, merita un giro in negozio per il suo twang e le unghie che riesce a tirare fuori quando si gira la manopola del gain. 

Visita il sito ufficiale di Gretsch
chitarre semiacustiche g5622t gretsch
Link utili
Visita il sito ufficiale di Gretsch
Mostra commenti     6
Altro da leggere
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow
La storia dietro la Gretsch più desiderata del Custom Shop
Due Duesenberg per i Dropkick Murphys
Gibson ES-335 DOT: tre chitarre in una
Aggiornata la D’Angelico Excel SS
Namm 2019: Gretsch
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964